Programma per aprire file PDF

Hai appena ricevuto un PDF e stai cercando un programma per aprire il file ma non sai quale scegliere? Vuoi una soluzione definitiva e non i soliti programmini di terze parti sui quali hai molti dubbi in quanto alla loro effettiva sicurezza? Non preoccuparti, ti aiuto io! Qui ti farò vedere il programma “ufficiale” per aprire tutti i file PDF.

Se si parla di PDF, il software da menzionare è sicuramente Adobe Reader. Il pluri-installato software è proprio di quella Adobe che ha inventato il formato PDF. Il programma è molto facile da utilizzare e non necessita di particolari capacità per essere gestito. Ma andiamo  a  vedere subito nel dettaglio i link ufficiali per il download e come aprire i file Portable Document Format(comunemente detti PDF).

Programma per aprire file PDF

Come aprire file PDF

Il PDF, acronimo di Portable Document Format, è un formato di file creato da Adobe nel 1993 per rappresentare documenti di testo e immagini in modo indipendente dall’hardware e dal software utilizzati per generarli o per visualizzarli.

Per aprire tale formato, noi useremo Adobe Acrobat in versione gratuita, tramite il quale potrai evidenziare frasi e parole, aggiungere firme ed esportare i PDF in file di testo semplici. La versione a pagamento, ovvero Acrobat Pro DC, ti permette, in più, di creare documenti in PDF partendo da file di Office e immagini, esportare i PDF come documenti di Word ed Excel, la modifica dei testi digitalizzati e molto altro.

Dove scaricare Adobe Reader

Partendo dal fatto che noi andremo ad utilizzare la versione gratuita del programma, ovvero Adobe Rader(nella versione base), ecco i link utili dove scaricare il software in completa sicurezza:

Come prima cosa, recati sulla pagina ufficiale per il Download di Adobe Reader e clicca sul pulsante azzurro “Scarica Adobe Reader DC” a destra. Prima di fare questo però, assicurati di aver deselezionato tutte le caselle per l’installazione dell’antivirus associato al programma e dell’estensione ufficiale per il browser. (Ti ricordo che verrà scaricata automaticamente la versione per Mac o Windows, a seconda del computer in uso). Se compare il messaggio che ti avverte che il programma non è un software ufficiale riconosciuto dallo store Microsoft(su Windows), tranquillo, tu vai avanti e continua l’installazione.

Una volta scaricato ed installato il software, apri il programma e rendi Adobe il programma predefinito per aprire i PDF(cliccando su “si”) e seguendo la breve guida. Finisci cliccando su “Continua”.

Come aprire un file PDF con Adobe Reader

Ora, per aprire il file PDF, non ti resta che cercarlo dalla pagina principale del programma “Recenti”, dove ci sono gli ultimi file PDF con i quali hai avuto a che fare, o cliccare due volte sul file presente sul desktop(o tasto destro del mouse sul file e “Apri con Adobe Reader”). Puoi cliccare anche in alto a destra su File>Apri e cercare il file sul tuo computer.

Una volta aperto il PDF, troverai tutti gli strumenti disponibili nella colonna di destra o nella barra in alto su “Strumenti“. Se non trovi uno strumento, ti basterà cercarlo digitandolo nella barra di ricerca in alto a destra, come per l’evidenziatore(ti basterà cercare digitando “evi”). Le info su cosa fa ogni singolo strumento sono disponibili passando il cursore del mouse sull’icona o, in Strumenti, cliccando sulla freccia accanto ad “Apri”. Chiudi uno strumento cliccando a destra su “Chiudi”.

Per salvare un PDF appena modificato, ti basterà andare in alto a destra su “File” e “Salva con nome“. Hai inoltre, dalla stessa colonna, la possibilità di salvare il PDF in formato Word, Exel o PowerPoint oe salvare il file solamente come file di testo.

Se non ti è piaciuto il software e vuoi tornare ad utilizzare il vecchio programmino che usavi precedentemente, per reimpostarlo come predefinito, ti basterà cliccare su un file PDF qualsiasi con il tasto destro del mouse, cliccare poi su “Proprietà” e poi su “Cambia“(accanto ad Apri con:). Qui seleziona il vecchio software e clicca poi su “Applica“(in basso).

Adobe Reader per cellulare

Se invece vuoi scaricare Adobe Reader su un telefonino o sul Tablet, ti basterà cercare l’App sui rispettivi Store, o cliccare qui per scaricare Adobe Acrobat Per Android, o qui per scaricare la versione di Adobe Reader per iOS/iPadOS.

Una volta installata l’applicazione, avviala ed apri il file PDF cliccando su “File” (in basso) e cercando poi il documento da aprire sul tuo dispositivo(“su questo dispositivo”) o dai servizi di Cloud ai quali ti affidi. Potrai modificare il PDF cliccando sull‘icona a forma di matita e sulle altre varie funzioni disponibili. La procedura da seguire è poi simile alla versione per PC.

Bene, ti ho fatto vedere il programma più usato al mondo per aprire file PDF. Spero di esserti stato di aiuto, ciao e alla prossima! Leggi anche: come-cercare-una-parola-in-un-pdf e come-sottolineare-pdf.