Problema memoria esaurita Samsung: Come risolvere

Se hai notato che dei 64 Giga di memoria del tuo cellulare, nonostante tu abbia fatto la pulizia e la cancellazione di video e foto varie, dopo qualche giorno tornano ad esserne occupati quasi tutti e 64 e neanche la “Manutenzione dispositivo” ormai non serve più a niente, bene, sei giunto nel posto giusto! Qui ti faremo vedere come risolvere il problema della memoria esaurita sui dispositivi Samsung Android.

E’ capitato a tutti di ricevere il messaggio di “Memoria insufficiente“, andare a vedere l’utilizzo della memoria del proprio smartphone e scoprire che noi ne utilizziamo pochissima! Ti chiederai: “Può essere tutta memoria occupata dai file di Sistema?“… ehm NO! In effetti non è tutta memoria occupata dal Sistema e la soluzione è ben più logica. Andiamo quindi a vedere come liberare la memoria del tuo dispositivo Android e tornare ad avere una distribuzione più equa dei Gigabyte occupati.

Problema memoria esaurita Samsung: Come risolvere

In effetti il Sistema occupa il suo spazio di memoria, ma certamente non 63 Giga su 64! Tutto questo spazio è occupato dai file che vengono memorizzati automaticamente nelle cartelle delle varie applicazioni, per lo più copia di immagini e video, e dalla Cache stessa delle app. Ma continua a leggere l’articolo e approfondisci la questione.

Fai il prima il Backcup! 

Prima di cancellare qualsiasi file, fai il Backup del tuo Smartphone. Puoi fare il Backup recandoti nelle impostazioni(icona a forma di ingranaggio), e digitando “Backup” nella barra di ricerca in alto a destra.

Qui seleziona “Backup e ripristino“, immetti una email di Backup(se non lo hai già fatto) e poi clicca su “Impostazioni Backup“. Se non lo hai già fatto, configura la verifica in due passaggi(tranquillo, la procedura è guidata: si tratta di inserire la password del tuo account Samsung ed il tuo numero di telefono) e poi clicca su “Backup“(in basso). Puoi selezionare quali file backappare. Per ulteriori info, leggi anche: come-fare-backup-telefono-su-google-drive e come-fare-backup-telefono-su-google-drive.

Eliminare i file di Cache delle app

Dopo aver effettuato il Backup del tuo Smartphone, torna alla Home, recati in “Impostazioni“(icona a forma di ingranaggio) e, nella barra di ricerca in alto digita “Memoria“. Clicca su “Memoria archiviazione” e poi sui tre puntini in alto a destra e su “Impostazioni di memorizzazione“.

Partirà il calcolo vero e proprio dello spazio occupato dai file nel tuo cellulare. Ora scorri i basso e clicca su “Dati nella Cache“. La Cache contiene tutti quei file momentanei che le applicazioni utilizzano per lavorare.

Clicca su “Dati nella Cache” e poi su “Cancella“. L’operazione potrebbe durare qualche secondo. Tutti i dati app nella cache saranno cancellati. Così facendo, libererai un po’ di memoria, soprattutto se non hai mai fatto questa operazione, ma siamo solo all’inizio!

Eliminare i file in archivio

Prima di eliminare i file in archivio, in quanto andrai ad eliminare per lo più foto e video, ti consiglio di fare un backup dei tuoi file sull’app Foto di Google.

Come fare il Backup di foto e video con l’app Foto di Android

Per fare il Backup delle tue foto ed i tuoi video con l’app Foto di Android, come prima cosa apri l’app foto(icona a forma di elica(o fiore) con 4 petali, verde, blu, rosso e giallo). Una volta aperta l’app, clicca in alto a destra sull’icona rotonda con l’immagine relativa alla tua email Google associata e poi clicca su “Backup“. Se leggi “Backup completo“, vuol dire che il Backup è stato già fatto in automatico.

Le versioni dell’app Foto possono variare ma basta sbirciare nella impostazioni per trovare il pulsante di Backup. Cliccando su “Libera spazio dal dispositivo“, verranno cancellate le foto presenti sul tuo cellulare ma già backappate, per liberare spazio sul dispositivo.

Se noti che hai consumato quasi tutto lo spazio di Backup, non temere: cliccando su “Impostazioni foto“, “Backup e sincronizzazione”, e “Dimensioni caricamento“, puoi impostare “Alta qualità” ed avere spazio illimitato! I file verranno compressi, non avrai la qualità originale ma il livello di compressione è pur sempre di alta qualità!

Tornano all’archivio…

Tornando al nostro archivio, dalla Home del tuo cellulare, trova “Archivio“, app con icona a forma di cartella gialla, aprila e seleziona “Memoria interna” (in basso). Qui vedrai tutte le cartelle presenti nel profondo del tuo smartphone.

Come prima cosa recati nell’app che più ci da noia in quanto a salvataggio automatico di foto e video sul nostro dispositivo: WhatsApp. Scorri in basso fino a trovare la cartella di WhatsApp, aprila e controlla ogni sotto-cartella. Le cartelle più “grandi”, sono “Media>WhatsApp video(Priva e Sent), Media>WhatsApp Images(Priva e Sent), Media>WhatsApp Audio(Priva e Sent)” e così via.

Liberare memoria Samsung

 

Per eliminare i file, clicca su uno dei file(tenendo premuto), poi in alto a sinistra seleziona “Tutti/e” e clicca “Elimina” in alto a destra. (ti consiglio di non eliminare il file “nomedia” quando presente). Verranno eliminati così tutti i file salvati durante conversazioni ecc. Una copia viene sempre salvata in queste cartelle, e, anche se elimini un file dalla galleria(una volta ricevuto su WhatsApp), una copia rimane in queste cartelle!

Ora procedi così, con pazienza, anche con le altre cartelle delle altre app, e soprattutto con la cartella DCIM>Thumbnails. Questa cartella contiene tutte le anteprime delle foto che vedi nella tua galleria. Una volta cancellate, istantaneamente non vedrai più le anteprima, ma non disperare perché verranno ricreate automaticamente(almeno nel mio caso). Questo serve per eliminare le anteprime di foto che hai cancellato dalla galleria ma che sono rimaste in questa cartella.

Come verificare l’effettivo spazio recuperato

Una volta fatte queste operazioni, con tutta la pazienza possibile, puoi verificare quanta memoria hai liberato e dove è allocata. Clicca quindi su Impostazioni, cerca “Memoria” nella barra di ricerca in alto, clicca poi su “Memoria archiviazione“, poi in alto a destra sui tre puntini e su “Impostazioni di memorizzazione“.

Qui aspetta il calcolo e fai i tuoi conti: noterai che ora lo spazio di memoria occupato da file e Sistema è allocato equamente. Ricorda di eseguire queste operazioni ogni tanto. Non mi ritengo responsabile di cancellazioni di file irrecuperabili. Nel mio caso, con un Samsung S6 Edge, tutto è filato nella norma, ho liberato circa 16 Giga su 32 e le anteprime delle fotografie nella galleria si sono rigenerate automaticamente. Quindi occhio ai Backup!

Bene, ti abbiamo fatto vedere come risolvere il problema della memoria esaurita sui dispositivi Samsung Android. Speriamo di esservi stati di aiuto, ciao e alla prossima!