Motori di ricerca alternativi a Google

205

Sei preoccupato che le tue ricerche possano essere “captate” e sfruttate per svariati scopi e stai cercando quindi un motore di ricerca alternativo a Google che possa soddisfare le tue ricerche ma non sai dove cercare? Non preoccuparti, ti aiuto io! Qui ti mostrerò alcuni motori di ricerca alternativi a Google.

Google domina questo campo, e molti utenti ne stanno prendendo le distanze a causa dei vari problemi di Privacy che lo attanagliano. Devi sapere che ci sono svariati motori di ricerca che, a differenza di Google, tutelano la tua Privacy ai massimi livelli, e che puoi impostare tranquillamente come predefiniti per le tue ricerche. Vediamo quali sono.

Motori di ricerca alternativi a Google

Come ho già detto, esistono svariati motori di ricerca alternativi a Google che puoi usare tranquillamente senza rimpiangere il passato. Per ogni motore di ricerca, ti indicherò alcuni dettagli e le specifiche riguardo la Privacy. Ecco il mio elenco:

Qwant

Qwant è un motore di ricerca francese(con sede in EU, quindi ti offre la protezione del norma GDPR) relativamente giovane. Nasce nel 2013 e sfrutta i dati forniti da Bing ed il suo web crawler. Come per molti di questi motori di ricerca alternativi, le ricerche geolocalizzate sono imprecise in quanto non vengono collezionati i tuoi dati geografici.

Proprio per questo, Qwant non colleziona dati e non utilizza cookie di tracciamento. Per di più, dissocia la tua query e l’’indirizzo IP in modo da aumentare l’anonimato.

DuckDuckGo

DuckDuckGo è uno dei competiror di Google più conosciuti ed affermati fin dal 2008. Questo valido motore di ricerca prende le sue informazioni da siti come Wikipedia e Bing, il ché può restituirti risultati non eccezionali paragonati a Google.

Per quanto riguarda la tua Privacy invece, DuckDuckGo è il top della sicurezza: il tuo indirizzo IP non viene minimamente memorizzato e non vengono utilizzati cookie per il tracciamento. Purtroppo la sede negli USA lo lascia vulnerabile ai soliti problemi di “sorveglianza speciale”.

Bing

Bing è il motore di ricerca di proprietà di Microsoft. Possiede molte funzioni che lo rendono simile a Google, nonché il suo più arduo competitor. Purtroppo non possiamo parlare di particolare attenzione alla Privacy, anzi, ultimamente sta affrontando diversi problemi a riguardo. Tutti sappiamo la voracità di Microsoft nel “recuperare” dati, quindi addio alla tua Privacy!

Yahoo

Yahoo è uno dei motori di ricerca più longevi. Chi di noi trentenni non ricorda le prime esperienze ai computer e le ricerche con Yahoo?! Purtroppo molta della gloria che aveva all’epoca è andata persa, ed ora è solo la brutta copia di Bing, del quale sfrutta le funzioni. Non bellissima è la distinzione che fa tra risultati di ricerca organici e a pagamento.

Per quanto riguarda la Privacy, siamo al livello più basso tra i motori di ricerca: l’azienda raccoglie moltissimi dati personali e le aziende affiliate fanno lo stesso. Inoltre il più grande furto di dati della storia è proprio colpa loro.

StartPage

StartPage è un motore di ricerca con sede in Olanda(quindi offre la sicurezza del GDPR) che sfrutta i risultati di Google ma senza il tracciamento. StartPage non memorizza il tuo IP, non usa cookie per il tracciamento e l’anonimizzazione delle ricerche fa si che Google ti rimandi i suoi risultati senza preoccupazione per le tue informazioni personali.

Ecosia

Motori di ricerca alternativi - Ecosia

Se sei un ecologista, devi sapere che ogni ricerca su Google contribuisce alla creazione di anidride carbonica. Ecosia si impegna a donare l’80% dei suoi profitti a progetti di piantumazione di alberi, che corrispondono circa ad un albero piantato per ogni 50 ricerche.

I suoi Server sono alimentati ad energia pulita, grazie ad un impianto fotovoltaico. Ecosia prende i suoi risultati da Bing quindi, purtroppo, latita un po’ in Privacy, ma si propone di collezionare tutti i dati che accumula su di te al massimo per una settimana.

Bene, ti ho fatto vedere alcuni motori di ricerca alternativi a Google. Spero di esserti stato di aiuto, ciao e alla prossima! Leggi anche: 10 migliori estensioni per Google Chrome.

Simone Icolaro
Seguimi su:
Latest posts by Simone Icolaro (see all)