Data di uscita di Windows 11: cosa sapere

Stai seguendo con attenzione gli sviluppi sulla data di rilascio del tanto atteso Windows 11 ma non trovi notizie a riguardo? Non vedi l’ora di vedere la nuova posizione del tasto “Start”, i menù più semplici ed intuitivi, la nuova funzionalità “Snap Layouts”, i Windows Widgets ecc (ecco alcune nuove funzionalità di Windows 11)? Non preoccuparti, ti aggiorno io sugli ultimi sviluppi in arrivo. Qui ti parlerò dell’imminente data di uscita di Windows 11 e di tutto quello che ne consegue.

Sebbene Windows 11 sia tanto atteso, purtroppo non sarà per tutti! Il sistema operativo, che potrai aggiornare gratuitamente se hai già una copia valida di Windows 10, ha dei requisiti, mancanti i quali non potrai effettuare il passaggio al nuovo S.O. di Windows. Ma scopriamo tutte le info utili e la data ufficiale di uscita di Windows 11.

Informazioni preliminari

Ci tengo a sottolineare sempre che, per una corretta attivazione di un Sistema Operativo Windows è necessario fare un’installazione pulita con una licenza originale al 100%. Questo per evitare la perdita di dati, godere degli aggiornamenti Microsoft ma soprattutto per evitare attacchi da Hacker. Sono consapevole che i prezzi sullo Store ufficiale Microsoft sono molto alti e per questo motivo ho selezionato per voi un sito affidabile, italiano e con prezzi molto vantaggiosi. Ho selezionato per voi Mr Key Shop, dove potete acquistare la vostra licenza e scegliere tra i vari Sistemi Operativi come Windows 10 o software come Office 2019 ad un prezzo molto vantaggioso, l’invio è immediato subito dopo l’acquisto direttamente nella vostra e-mail. L’assistenza è in ITALIANO ed è gratuita, i metodi di pagamenti sono sicuri. Qui si possono vedere le recensioni di questo Store Clicca qui. Inoltre sono disponibili Pacchetti Microsoft Office e le migliori marche di Antivirus.

Data di uscita di Windows 11: Ci siamo!

Data di uscita di Windows 11: cosa sapere

Se aspettavi da tanto il nuovo Sistema Operativo, devi sapere che Windows 11 verrà rilasciato ufficialmente il 5 Ottobre 2021! A partire da questa data, i nuovi computer verranno venduti con preinstallata la nuova versione di Windows, e sarà possibile aggiornare gratuitamente i dispositivi che utilizzano Windows 7, 8.x e 10 (Se compatibili).

Ovviamente, per i possessori di Windows 10 l’aggiornamento gratuito sarà disponibile non immediatamente ma ci vorrà un po’ di tempo. Per stabilire la precedenza di distribuzione dell’aggiornamento dei PC Windows 10, Microsoft utilizzerà un algoritmo, il passaggio sarà quindi graduale. Vi ricordo che i requisiti fondamentali per far poter installare Windows 11 sono: dual-core a 64-bit da 1GHz, 4 GB di RAM, e 64 GB di archiviazione, oltre al chip TPM 1.2. Potrai leggere ulteriori info a questo link: Quali sono i requisiti per Windows 11.

Se vuoi provare in anteprima il nuovo sistema operativo, puoi iscriverti al programma “Insider” e scaricare la versione BETA. Leggi ulteriori info a questo link: come scaricare e installare Windows 11 BETA. Se invece vuoi provare alcune funzionalità di Windows 11 senza dover scaricare la versione “Test”, puoi fare in questo modo:

Come provare Windows 11 senza scaricarlo

Devi sapere che, se proprio non vuoi installare la versione BETA di Windows 11, puoi testarla tramite il sito web creato dallo sviluppatore Blue Edge. Accedendo a questa pagina web, avrete la possibilità di testare la nuova interfaccia grafica del Sistema Operativo. Questa è ovviamente solo una versione Demo, ma sarà utile per vedere in anteprima l’aspetto del nuovo che avanza!

Come fare se non ho i requisiti per Windows 11

Benché Microsoft sconsigli di installare Windows 11 in assenza di requisiti (TPM 1.2 abilitato, 64GB di spazio su hard disk / SSD, 4GB di RAM e una CPU dual-core), per farlo (lo stesso) basterà usare la ISO fornita da Microsoft o il Media Creation Tool. Devi essere cosciente che, installare Windows 11 su hardware non supportato, potrà portare a dei malfunzionamenti, ma, come è già successo per Windows 10 (dove era richiesto un determinato tipo di hardware), è possibile che vada tutto bene anche sui PC che non supportano la tecnologia richiesta (ma vi consiglio di forzare l’installazione solo su un computer di prova).

Per quanto riguarda la versione BETA invece, Microsoft ha detto stop alle build di anteprima per i PC non supportati. Questi saranno costretti a riportare i propri dispositivi a Windows 10.

Il messaggio: “l tuo PC non soddisfa i requisiti hardware minimi per Windows 11. Il tuo dispositivo non è idoneo a partecipare al Programma Windows Insider su Windows 11. Installa Windows 10 per partecipare al Programma Windows Insider nel canale Versione di Anteprima.” ti informerà che il tuo PC non potrà ricevere le build future di Windows 11 e dovrai eseguire una nuova installazione pulita su Windows 10 con i supporti (ISO) forniti. Potrai forzare l’installazione ma verranno a mancare importanti requisiti di sicurezza ed il sistema sarà instabile. In caso di dubbi, l’App Pc Health Check ti aiuterà a verificare la compatibilità con Windows 11.

Cosa succede se non posso passare a Windows 11?

Nel caso di requisiti mancanti, non c’é nessun problema: Microsoft non vi invierà l’aggiornamento ma continuerà a supportare Windows 10 fino al 14 ottobre 2025. Quindi niente paura! Per quanto riguarda le App Android (novità assoluta di questo S.O.) invece, il supporto non sarà disponibile al lancio, se non dopo l’uscita di Windows 11. Quindi occhio alle App Android su Windows 11.

Bene, ti ho parlato della data di uscita di Windows 11 e di tutto quello che ne consegue. Spero di esserti stato di aiuto, ciao e alla prossima! Leggi anche: come-acquistare-Windows-10-originale e come-aggiornare-Windows-10-manualmente.