Cos’è Signal, l’alternativa a WhatsApp

Ultimamente hai sentito parlare molto di “Signal” e non sai assolutamente cosa sia? Hai sentito dire che è migliore di WhatsApp, è un’App che ha consigliato lo stesso Elon Musk, e vuoi approfondire di più l’argomento? Bene, ti aiuto io! Qui ti spiegherò cos’è Signal, l’alternativa a WhatsApp.

A causa delle nuove norme sulla Privacy, molti utenti stanno abbandonando la pluri-installata App di messaggistica WhatsApp. Chi non l’ha usata o non l’ha installata sul proprio smartphone?! Purtroppo ultimamente tante regole sono cambiate e sta emergendo un nuovo modo di comunicare. Ma vediamo di saperne di più su Signal.

Cos’è Signal, l’alternativa a WhatsApp

Cos'è Signal

A causa della stretta sulla Privacy attuata da WhatsApp, molti utenti stanno virando su altre App di messaggistica istantanea che possono garantire maggiore sicurezza e tutela sui propri dati e su quello che uno scrive. Signal è attualmente considerata la vera alternativa ai due colossi WhatsApp e Telegram.

Signal, o meglio “Signal Private Messenger” è un’App gratuita e open source per Android, iOS, Windows, Mac e Linux. Utilizza la crittografia end-to-end per proteggere i messaggi di testo, le immagini e gli audio/video oltre che le conversazioni telefoniche effettuate tramite l’App stessa.

Signal combina inoltre insieme il protocollo Extended Triple Diffie-Hellman(X3DH), l’algoritmo Double Ratchet, le pre-chiavi e utilizza Curve25519, AES-256 e HMAC-SHA256 come primitive crittografiche.

Signal, ora in mano a Twitter, viene fondata nel 2013 ed inizialmente aveva come modello proprio WhatsApp ma poi vira verso una modalità di comunicazione più sicura e che si distingue per proteggere i nostri dati in maniera molto più rigida rispetto agli altri suoi concorrenti.

Quali sono le differenze tra Signal e WhatsApp?

Signal non decripta e non accede assolutamente al contenuto dei nostri messaggi o delle nostre chiamate. Oltre questo, la cronologia dei messaggi è memorizzata sui dispositivi degli utenti e non sui loro server.

Signal memorizza solo i dati essenziali per il suo funzionamento e si comporta in maniera egregia anche durante le chiamate, grazie alla funzione “sealed sender” che tende a nascondere le nostre informazioni. Tutte queste accortezze WhatsApp non ce l’ha, ne tantomeno Telegram(che in sicurezza è poco superiore a WhatsApp).

Potrei descrivervi altre decine di “protezioni” che Signal applica per tutelarci, tantissimi protocolli di sicurezza con termini che solo gli ingegneri sanno, ma ci basta sapere che tutte queste accortezze rendono questa’App, tutt’ora, decisamente la più sicura in assoluto! Non ha bisogno di accedere alla lista dei nostri contatti in rubrica e alla geolocalizzazione. Ci riserviamo di dire però che, in futuro, alcuni dati potrebbero venir trasmessi dall’App, in caso di nuove leggi o normative anti frode, ma, ad oggi, la commissione europea considera Signal l’App di messaggistica più sicura!

Come scaricare e usare Signal

Se vuoi quindi proteggere i tuoi dati e ti sei deciso ad installare l’App di messaggistica Signal, non devi fare altro che andare sugli Store e scaricare l’applicazione, facendo attenzione a scaricare quella originale, ovvero “Signal – Private Messenger di Open Whisper Systems“.

Per sicurezza, io ti consiglio di andare sul sito ufficiale dell’App signal.org e scaricare la versione che ti è più utile(Puoi scegliere tra Android, iPhone o iPad). E’ possibile scaricare anche una versione per PC(Sia Windows che Mac e Linux), ma necessita prima dell’installazione di quella sul tuo cellulare. Questo per collegare poi le due Chat.

Una volta scaricata l’App, Signal ti chiederà di registrarti con il tuo numero di telefono e partirà la procedura di verifica con i rispettivi codici ricevuti tramite Sms. Tranquillo, è tutto super crittografato e sicuro. Signal imposterà automaticamente poi tutte le chiavi di sicurezza disponibili a garantire la tua privacy. Bene, ora puoi iniziare ad usare Signal!

L’App èdi Moxie Marlinspike e Brian Acton è gratuita! Ad oggi è la più sicura ma ogni fortezza ha le sue falle, ricordiamocelo! Bene, ti ho spiegato cos’è Signal e dove puoi scaricarla. Spero di esserti stato di aiuto, ciao e alla prossima! Leggi anche: come-funzionano-messaggi-effimeri-whatsapp.