Come sapere se qualcuno ti ha bloccato su WhatsApp

Hai il dubbio che qualcuno ti abbia bloccato su WhatsApp e non sai come verificarlo??? Non c’è nessun problema, ti aiutiamo noi!

Capita che le spunte blu di WhatsApp mandino in confusione molte persone. Alcune volte, può essere difficile sapere se il tuo messaggio non è stato ricevuto o se è stato effettivamente bloccato. Di seguito, vedrai il modo per controllare se sei stato bloccato su WhatsApp.

Come sapere se qualcuno ti ha bloccato su WhatsApp

Come capire se sei bloccato su WhatsApp
Come sapere se qualcuno ti ha bloccato su WhatsApp

Ecco il modo per capire se qualcuno ci ha bloccato su WhatsApp

La popolare app di messaggistica istantanea ha più di un miliardo di utenti attivi ogni mese, e molte persone si affidano a lei come servizio di messaggistica principale.

Quando invii un messaggio su WhatsApp, puoi vedere se la persona lo ha ricevuto, e questo, il più delle volte, ci porta solo tanta ansia. Se sei fortunato, vedrai due segni di spunta blu, ciò significa che la persona ha ricevuto il messaggio.

Se invece hai di fronte un solo segno di spunta, non sai se il tuo messaggio è stato ricevuto o è appena svanito nel nulla.

Come con la maggior parte dei servizi di social media, WhatsApp include funzionalità incentrate sulla privacy degli utenti. Puoi nascondere la tua immagine del profilo, l’ultima volta in cui sei stato online e anche bloccare un contatto. Niente è peggio della sensazione di sconforto se pensi che qualcuno ti abbia bloccato.

Non esiste un registro degli utenti WhatsApp bloccati dove controllare, ma ci sono dei modi per capire se qualcuno ti ha bloccato.

Se una persona non ha disattivato l’impostazione, puoi vedere quando era online. Se ti hanno bloccato, non sarai più in grado di vedere l’ora o la data in cui era online.

Invece di una foto del profilo potresti, semplicemente vedere un cerchio vuoto: se aggiornano la loro immagine, non sarai in grado di vederla.


Ogni utente su WhatsApp ha uno “stato“, sia esso solo online o un messaggio personalizzato. Se non riesci a vedere un aggiornamento di stato accanto al nome della persona, ci sono buone probabilità che ti abbia bloccato.

Uno dei segni più eloquenti è l’assenza delle spunte blu. Un messaggio inviato a una persona che ti ha bloccato, non otterrà mai il “doppio tick“.


Una spunta significa inviato e un doppio segno di spunta significa che il messaggio è stato consegnato al destinatario. Se il tuo messaggio non è stato consegnato, non diventerà mai blu.

È una buona idea aspettare un po’ prima di fare delle ipotesi, in quanto un messaggio non consegnato potrebbe anche significare che la connessione internet è scadente.

Un altro metodo per vedere se sei stato bloccato è provare a fare una chat di gruppo con quella persona.


Puoi creare un gruppo fittizio, provare ad aggiungere la persona che pensi ti abbia bloccato, e se ricevi il messaggio “Impossibile aggiungere“, probabilmente sei stato bloccato.

Se hai un amico comune, potresti chiedergli se vedono l’ultima volta che il contatto è stato online, la foto del profilo, e così via. Se vedono qualcosa che non puoi vedere tu, c’è una buona possibilità che tu sia stato bloccato.

Un ultimo test per vedere se sei bloccato è provare a chiamare la persona su WhatsApp: se sei stato bloccato, la chiamata non verrà eseguita.

Bene, ti abbiamo fatto vedere come capire se sei stato bloccato su WhatsApp. Speriamo di esservi stati di aiuto, ciao e alla prossima!