Come salvare la posizione su Google Maps

Ti è capitato di andare in un posto che non conosci e volere salvare la tua posizione per tenerla bene al sicuro nell’archivio dell’App, ma ti sfuggiva come fare?

Se sei appena arrivato in un luogo e vuoi salvare la tua posizione sulla mappa ma non sai come fare, non preoccuparti, ci siamo qui noi!

Scopri come salvare posizioni all’interno dell’app Google Maps per Android con questo breve tutorial.

Salvare la posizione su Google Maps

  • Alla richiesta di attivazione del Gps, clicca su Ok e la mappa si imposterà automaticamente sulla tua attuale posizione.
  • In alternativa, trova una posizione da salvare, clicca sulla mappa il punto esatto e ti appariranno, in basso, delle opzioni: qui puoi scegliere di ottenere indicazioni stradali, chiamare l’azienda e salvare la posizione.

Salvare posizione Maps

  • Se non appare l’opzione “Salva“, clicca sul riquadro bianco con il nome del luogo ed espandi la sezione: apparirà così l’opzione “Salva“.
  • Adesso scegli dove salvare la posizione. Sono disponibili tre elenchi: Preferiti, Da visitare e Luoghi speciali. Puoi anche creare elenchi personalizzati con un nome scelto da te.
  • Dopo aver toccato l’elenco in cui desideri salvare la posizione, avrai la possibilità di aggiungere una nota se desideri aiutarti a ricordare i dettagli relativi alla location appena salvata.
  • Per richiamare la posizione appena salvata, apri l’app Google Maps, clicca in alto a sinistra sulle tre linee verticali(il menù), seleziona “I miei luoghi“, “Salvati“, ed apri l’elenco dove hai salvato la location.

Bene, ti abbiamo fatto vedere come salvare una posizione su Google Maps. Speriamo di esservi stati di aiuto, ciao e alla prossima 🙂

Seguimi su:
Ciao, mi chiamo Simone Icolaro e gestisco www.comefareper.online. Qui ti aiuterò nel cercare soluzioni ai piccoli problemi tecnologici.
Simone Icolaro
Seguimi su:
Latest posts by Simone Icolaro (see all)