Come rimuovere protezione PDF con Password

Devi rimuovere la protezione ad un documento PDF a cui è stata applicata una password per impedirne la modifica e la stampa, ma non sai come fare? Non c’è nessun problema, ti aiutiamo noi! Qui ti faremo vedere come rimuovere la protezione ai PDF con Password.

La procedura che ti mostreremo, è utile per eliminare la protezione ai quei documenti dei quali hai perso la password. Ti ricordiamo, inoltre, che è reato eliminare la protezione a documenti di cui non sei il proprietario, quindi non ci assumiamo nessuna responsabilità sull’utilizzo che farai delle informazioni presenti su questa pagina.

Come rimuovere protezione a PDF

I documenti pdf vengono protetti in due modi: c’è la protezione contro l’apertura e quella contro la stampa e la modifica. Come intuirai, eliminare la protezione contro la stampa e la modifica è facile e quasi istantanea, mentre problema ben più diverso è eliminare la protezione contro l’apertura del file stesso.

Per eliminare la protezione contro l’apertura di un pdf, occorrerebbero software e procedure avanzate e computer potenti. Qui, dunque, ti faremo vedere come eliminare la protezione contro la modifica e la stampa, e lo faremo usando delle risorse online.

PDF Candy

La prima risorsa che ti mostriamo si chiama PDF Candy, è un servizio completamente gratuito e funziona con qualsiasi browser. Non necessita di una registrazione, non ha limiti di caricamento file e offre la massima protezione per la privacy, eliminando i file salvati sul server entro poche ore.

Come eliminare protezione PDF

Per usare PDF Candy, recati sul sito ufficiale di PDF Candy e clicca sul pulsante verde con scritto “Aggiungi File“. Qui seleziona il tuo documento pdf e immetti la password. Clicca poi su “Sbloccare PDF” per completare l’opera. Purtroppo PDF Candy necessita della password, quindi potrai sbloccare solo documenti con password annessa.

iLovePDF

iLovePDF e un altro sito web, completamente gratuito, dove poter sbloccare i file pdf sapendo, però, la password. Questo è utile per poter generare un file non protetto da stampare o modificare.

Con iLovePDF puoi fare diverse operazioni sui file pdf, ma hai il limite dei 100 MB di caricamento dei file. Limite ampliato a 1 GB con la versione a pagamento. Anche iLovePDF protegge la tua privacy, distruggendo i file immagazzinati nei server, dopo pochissime ore.

Per utilizzare iLovePDF, recati sul sito ufficiale di iLovePDF e seleziona il file da sbloccare, premendo sul pulsante rosso “Seleziona PDF file“. Una volta caricato il file, clicca su “Sbloccare PDF” (in basso a destra), inserisci la password e premi “Invia“.

Partirà il download automatico del file sbloccato. Purtroppo, tramite questi siti web, puoi sbloccare solamente file con password annessa. Per farlo, non sapendo la password, c’è bisogno di procedimenti complessi e “fuori legge”. Speriamo di esservi stati di aiuto, ciao e alla prossima!