Come recuperare dati quando non si apre Windows

Hai acceso il tuo Pc ed hai notato che Windows non si avvia e quindi non sai più come recuperare i tuoi file? Non c’è nessun problema, ti aiutiamo noi! Qui ti faremo vedere come recuperare i tuoi dati quando non si apre Windows.

Se il tuo computer con Sistema Operativo Windows non si avvia, puoi scegliere di utilizzare le opzioni di ripristino di sistema di Windows o puoi seguire questo metodo più semplice per recuperare i dati dal tuo computer prima di formattare e cancellare tutto.

Molto probabilmente hai cercato su Google un software gratuito per recuperare tutti i tuoi dati, ma, come sai, i programmi gratuiti sono limitati e ti troveresti a poter recuperare solo una parte dei tuoi dati. Quindi risparmia i tuoi soldi e segui questa semplice guida.

Operazioni preliminari per recuperare i tuoi dati

I tuoi dati sono memorizzati nell’Hard Disk(o SSD), ma Windows non si avvia, quindi urge un sistema operativo di supporto differente che nel nostro caso sarà Linux. Ci sono molte versioni differenti di Linux, ma noi useremo Linux Mint.

Prima di tutto procurati una chiavetta USB da 4 Giga(Minimo), un Hard Disk estero capiente(per i tuoi dati) e un computer funzionante dove effettuare le operazioni richieste.

Prima di tutto recati su https://www.pendrivelinux.com/ e scarica il file “Universal USB Installer” (scorri la pagina verso il basso). Questo programma di installazione USB universale renderà la tua chiavetta USB avviabile.

Recupero dati windows

Ora scarica Linux Mint da questo link www.linuxmint.com. Qui dovrai scegliere tra le versioni a 32 bit o 64 bit. La maggior parte dei computer degli ultimi anni sono a 64 bit. Clicca su 64 bit accanto a “Cinnamon” e scarica il file da uno dei link che compariranno. Il file dovrebbe pesare circa 2 Giga o poco meno.

Installazione Linux su chiavetta USB

Una volta scaricato il file(Linux), lo devi installare nell’unità USB. Inserisci la tua chiavetta USB in un computer funzionante, qui controlla in quale lettera compare la tua USB, di solito D. Ora fai doppio clic su “Universal USB installer“(il programmino scaricato in precedenza) e seleziona “Linux Mint” dal menù a tendina.

In “Browse“, appena sotto, seleziona il file di Linux Mint che hai appena scaricato e scegli la lettera di unità dove è presente la tua USB. Seleziona “NTFS“. Sposta la barretta che vedi sotto, fino a raggiungere 2 Giga: è la stanza dati che ti consente di salvare le modifiche dei dati sull’USB. Fai clic su “Crea” e poi su “Yes“.

Avviare Linux sul Pc “malato”

Ora devi avviare Linux dalla tua USB, collegandola al Pc sul quale non si avvia Windows. Per fare ciò, devi cambiare prima il modo i cui il tuo Pc si avvia(il Boot di avvio), spostando l’avvio da USB, per primo. Cerca la combinazione di tasti su Google, in base al modello del tuo Pc.

Probabilmente sarà necessario premere ripetutamente i tasti F12 o ESC(in base al tuo modello) non appena riavvii il Pc. Appena visualizzato il menù di avvio, usa i tasti freccia per selezionare “USB” e invio per far partire l’avvio dalla periferica. (Se non capisci la procedura, entra nel BIOS classico e cambialo da li). L’esecuzione del sistema operativo da USB è abbastanza lenta, quindi aspetta qualche minuto.

Una volta avviato Linux Mint, configuralo ed inserisci nome utente e password, dopodiché vedrai il tuo nuovo Desktop. Ora non ti resta che fare il backup dei tuoi dati.

Trascina semplicemente i file in un Hard Disk esterno e metti in salvo i tuoi dati. Bene, ti abbiamo fatto vedere come recuperare i dati quando non si apre Windows e in maniera del tutto gratuita. Speriamo di esservi stati di aiuto, ciao e alla prossima!