Come rallentare video con Avidemux

Vuoi editare un video e creare un effetto slow motion ma non sai come fare? Non c’è nessun problema, ti aiuto io! Qui ti farò vedere come rallentare video con Avidemux. Il software è gratuito e facile da usare, quindi nessuna paura.

Puoi avere la necessità di rallentare un video, per creare degli affetti scenografici in accordo con la traccia musicale o per divertirti a vedere le tue imprese al rallentatore. Qui ti mostreremo le facili operazioni per modificare la velocità di riproduzione di un video. Ma vediamo subito come fare.

Come rallentare video con Avidemux

Per rallentare un video, hai bisogno di un software specifico capace di elaborare tutti i frame del video in questione. Puoi scaricarne tanti, ma noi qui ti faremo vedere Avidemuz, uno dei software più facili e leggeri presenti sul Web.

Avidemux è un software gratuito e open source, disponibile per Windows, macOS e Linux, capace non solo di rallentare i video, ma di molte altre operazioni di editing. Puoi scaricare il programma, cliccando sul link che porta al sito ufficiale di Avidemux e poi sulla scritta “Download” sulla sinistra. Qui seleziona il tuo sistema operativo (se Windows, se a 32 o 64 bit) e poi clicca su “FossHub“.

Installa il software, cliccando sul file scaricato e terminando la procedura guidata. Su Mac, apri il file dmg scaricato, trascina Avidemux nella cartella Applicazioni di macOS e apri quest’ultima, poi clicca con il tasto destro del mouse sull’icona di Avidemux, seleziona l’opzione “Apri” e poi clicca di nuovo su “Apri”.

Ora apri Avidemux e clicca in alto a sinistra sull’icona a forma di cartella. Seleziona poi il video ed imposta tutti i formati di output dalla colonna di sinistra(se non imposti i codex (x264) in “Video output“, una volta salvato, non vedrai risultati) . Ora clicca su “Video“, in alto, e poi su “Filtri“.

Rallentare video Avidemux

Dalla nuova schermata, clicca due volte su “Changee FPS” ed inserisci i nuovi valori nel campo “Frame rate di destinazione“. Andrai, così, a cambiare la frequenza dei fotogrammi del tuo filmato. Premi su OK e vedine l’anteprima cliccando su “Preview” in basso a destra.

Per salvare il filmato finale, premi su “Close” e poi su “File” in alto a sinistra della schermata principale. Qui premi su “Salva“, dai un nome al filmato e clicca di nuovo su “Salva“. Ora potrai vedere il risultato finale aprendo il file salvato sul Desktop.

Se non vedi cambiamenti, ti ricordo, ancora una volta, di impostare i codex(x264) in alto a sinistra in “Video output”. Bene, ti ho fatto vedere come rallentare un video con Avidemux. Spero di esserti stato di aiuto, ciao e alla prossima!