Come mettere il sito in manutenzione con Elementor

Usi WordPress, stai costruendo il tuo sito web con Elementor e vuoi trovare un modo per mettere il sito in modalità “costruzione” o “manutenzione” senza installare ulteriori plugin ma non sai come fare? Non preoccuparti, ti aiutiamo noi! Qui ti faremo vedere come mettere il sito in manutenzione con Elementor.

Devi sapere che con Elementor, uno dei site builder più usati per costruire siti web su WordPress, puoi usufruire della modalità “Manutenzione senza dover installare ulteriori plugin. Quindi andiamo a vedere come attivare la modalità “Manutenzione” o “In costruzione” su Elementor.

Come mettere il sito in manutenzione con Elementor

In rete esistono diversi plugin che ti permettono di attivare la pagina “Manutenzione”, ma è preferibile non appesantire il sito ed usare le funzionalità di quelli già installati, come vedremo per quanto riguarda Elementor.

Come prima cosa accedi alla bacheca WordPress del tuo sito web, dalla colonna di sinistra individua la dicitura “Elementor e poi clicca su “Strumenti. Qui, dalla colonna di destra, recati su “Madalità di manutenzione (in alto a destra).

Nella sezione “Seleziona la modalità“, noterai due opzioni: “Prossima apertura“, utile quando stai costruendo il sito, e “Manutenzione“, utile quando stai effettuando degli aggiornamenti ed hai la necessità di mettere momentaneamente il tuo sito web fuori servizio.

Durante la modalità di manutenzione o costruzione, puoi decidere di far accedere chi vuoi tu: ti basterà cliccare sul Menù accanto a “Chi può accedere” e selezionare “personalizzato“. Qui puoi scegliere tra il far entrare solo gli amministratori, editor ecc.

Sito in manutenzione con Elementor

Come realizzare il Template Manutenzione con Elementor

Puoi realizzare anche il template(la pagina) che vedranno gli utenti che si collegheranno al tuo sito web durante la modalità manutenzione o in costruzione. Per farlo ti basterà cliccare su “creane uno accanto a “Seleziona template“. (Lo troverai nella frase “Per abilitare la modalità di manutenzione devi impostare un template per la pagina della modalità di manutenzione. Selezionane uno oppure procedi e creane uno adesso.“)

Aggiungi un nome alla pagina che stai creando e clicca su “Pubblica. Fatto questo recati in “Modifica con Elementor (in alto sotto al titolo, sempre restando nella pagina che stai creando) ed inizia la personalizzazione.

Come prima cosa clicca in basso a sinistra sull’icona a forma di ingranaggio(impostazioni), e alla voce “Layout di pagina”(a sinistra), scegli “Elementor Canvas. Ora potrai lavorare su una pagina completamente vuota. Se non vuoi perdere tempo a costruire da zero la pagina, puoi importare un template: ti basterà cliccare su “Aggiungi template“(icona a forma di cartella accanto al simbolo “+” (sulla destra).

Ora vedrai i vari template: nel box di ricerca in alto scrivi “coming soon, scegli il template preferito e clicca su “inserisci (sotto al template). Per modificare il testo ti basterà cliccarci sopra ed andare a scrivere dalla colonna a sinistra. Tutte le modifiche vanno fatte cliccando prima sulla parte da modificare a destra e poi agendo dalla colonna a sinistra. Puoi cancellare una sezione passandoci sopra e cliccando sulla “x” in alto. Per modificare lo sfondo invece, passa il mouse in alto fino a far comparire il “+” e la “x” e clicca su “Modifica sezione (al centro). A sinistra poi clicca su “Stile“(in alto) e modifica a tuo piacimento.

Una volta finito, salva le modifiche cliccando su “Aggiorna(in basso a sinistra) e torna alla bacheca di WordPress cliccando in alto a sinistra sul Menù e poi in basso su “Torna alla Bacheca”. Ora torna in Elementor>Strumenti>Modalità Manutenzione e accanto a “Seleziona templatescegli la pagina appena creata. In alto comparirà un’etichetta rossa che ti segnala che la modalità è attiva. Per vederla, disconnettiti da amministratore e collegati al sito.

Per disabilitare questa modalità, torna in Elementor>Strumenti>Modalità Manutenzione e imposta “Disabilitato” accanto a “Seleziona la modalità“. Non vedrai più l’etichetta rossa in alto. Bene, ti abbiamo fatto vedere come mettere il sito in Manutenzione con Elementor. Speriamo di esservi stati di aiuto, ciao e alla prossima! Leggi anche: come-cambiare-tema-con-wordpress.