Come inserire immagini WebP in WordPress

Navigando in rete, hai notato un sito con un’immagine interessante e, provando a scaricarla, hai letto lo sconosciuto formato “WebP” invece che i soliti e noti JPG o PNG? Devi sapere che il formato WebP è molto usato ultimamente per velocizzare il caricamento dei siti web. I Webmaster lo utilizzano per aumentare la velocità di caricamento delle pagine web, perché, a parità di qualità, le immagini risultano essere del 30% più leggere (molte volte anche di più).

Le immagini sono la parte fondamentale dei siti web, quella parte visiva che cattura l’utente, e gestirle nella maniera più opportuna può far volare il tuo sito internet. Oggi vedremo come caricare le immagini WebP, aggirando il blocco di sicurezza imposto da WordPress.

Cos’è il formato WebP

Il WebP è un formato aperto di compressione per le immagini specifico per l’utilizzo web sviluppato da Google a partire dal codec video VP8, per questo è strettamente collegato al formato di compressione audio/video WebM. È un formato appositamente creato per ottimizzare il caricamento delle immagini sulle pagine web. Utilizzando WebP, puoi creare immagini più piccole e più ricche che rendono il web più veloce.

Come caricare immagini WebP in WordPress

Premetto che ci sono molti metodi più professionali per caricare i file WebP su WordPress: tramite Plugin specifici, modifiche lato Server ecc, ma qui ti farò vedere una semplice “manovra” che impedirà a WordPress di bloccare l’Upload del nuovo formato immagine.

Blocco WebP WordPress

Per aggirare il blocco, basta inserire il seguente codice nel file functions.php del tema:

function cc_mime_types($mimes) {
 $mimes['webp'] = 'image/webp';
 return $mimes;
}
add_filter('upload_mimes', 'cc_mime_types');

Ora potrai caricare le tue immagini WebP su WordPress, senza che si attivi il blocco. P.S: non ti spaventare se non vedrai l’anteprima dell’immagine nella Media Library, è normale! Per testare l’avvenuto caricamento dell’immagine nel nuovo formato, ricarica il sito e prova a salvare l’immagine: se il salvataggio sarà in “WebP“, allora il gioco è fatto!

Ulteriori Utility per la compressione della immagini

Se stai cercando un programma per convertire le immagini JPG o PNG in WebP, ti segnaliamo questo ottimo software:

Con questo programma puoi convertire le tue immagini in formato WebP. Basta scaricare il file, installarlo, aprirlo, selezionare “Immagine” dalla colonna di sinistra, e successivamente l’icona “WebP“. Aggiungi il tuo file, premi su OK, e successivamente su “Vai” (in alto). Bene, la tua immagine ora è convertita in WebP.

Un’altra Utility utile per comprimere le immagini è il sito web shortpixel.com, con il quale puoi comprimere le tue immagini mantenendo il formato JPG o PNG. E’ uno dei migliori servizi presenti sulla rete, ed anche un Plugin che converte automaticamente le tue immagini in WebP, su WordPress, o le ottimizza nel formato corrente.

Bene, ti ho fatto vedere come caricare le immagini WebP in WordPress ed altri consigli utili per velocizzare il tuo sito web. Spero di esserti stato di aiuto, ciao e alla prossima! Leggi anche: come ottimizzare le immagini per il sito web.