Come indicizzare il tuo sito web con Google

Hai appena creato un sito internet e non sai come renderlo noto al motore di ricerca Google??? Non c’è nessun problema, ti aiuto io! Una parte fondamentale della “SEO” è assicurarsi che Google possa eseguire la scansione del tuo sito Web e indicizzare tutte le pagine principali. Come ormai sappiamo, Google, a volte, è schizzinoso e sceglie con cura quali pagine di un sito indicizzare.

Se hai un problema di indicizzazione del tuo sito web e desideri ottenere più pagine indicizzate su Google, continua a leggere.

Consulta il nuovo rapporto di indicizzazione nella Google Search Console

Questa è sicuramente un’aggiunta molto importante a Google Search Console per quei siti più grandi ed importanti. Se invii un file Sitemap XML in Search Console, Google ti aiuterà a capire meglio perché determinate pagine non sono state indicizzate.

Nel 2018 Google ha fatto di tutto per aiutarti a identificare i problemi di indicizzazione sul tuo sito web e si sta impegnando per migliorarne le funzionalità nel prossimo futuro.

Google indicizzerà ogni pagina sul tuo sito web?

Alcuni URL non sono così importanti per Google, alcuni sono duplicati, alcuni hanno istruzioni di indicizzazione in conflitto e alcune pagine sono di bassa qualità o addirittura di spam. Sul tuo sito ci saranno degli URL che non si trovano nella sitemap XML che Google sottoporrà a scansione e indicizzerà. Ci sono URL nella tua sitemap XML di cui Google probabilmente eseguirà la scansione e non indicizzerà.

Indicizzare un sito su Google

Indicizzare un sito
Indicizzare un sito su Google

Lo strumento per segnalare indirizzi nuovi (o aggiornati) a Google è quello disponibile su questa pagina. Puoi utilizzarlo per segnalare siti di cui sei amministratore o siti/pagine di terze parti.

Non tutti gli URL segnalati vengono aggiunti all’indice di Google e non c’è certezza circa i tempi di acquisizione delle informazioni. È possibile indicizzare il sito a Google anche tramite gli Strumenti per Webmaster che, però, sono dedicati esclusivamente a chi è titolare di un sito Web.

Indicizzare un sito con Google Webmaster

Collegati (qui) e clicca su Accedi a Strumenti per i Webmaster, digita l’indirizzo del tuo sito nel campo di testo collocato in basso a destra e clicca sul bottone Aggiungi un sito.

A questo punto, devi verificare la tua identità provando che sei realmente l’amministratore del sito indicato. Puoi caricare un file HTML sul sito oppure puoi ricorrere a uno dei metodi illustrati nella scheda Metodi alternativa, come l’inserimento di un codice HTML all’home page del sito o utilizzare Google Analytics. Se hai un blog personale su piattaforma WordPress, puoi verificare la tua identità copiando il tag HTML fornito da Google nel campo Strumenti > Strumenti disponibili > Google Webmaster Tools del pannello di gestione del blog.

Una volta verificata la proprietà del tuo sito, invia le pagine del tuo sito web al motore di scansione di Google selezionando la voce Scansione > Visualizza come Google dalla barra laterale di sinistra e cliccando sul pulsante Recupera nella pagina che si apre.

Bene, ti aho fatto vedere come indicizzare un sito internet con Google, spero di esserti stato di aiuto, ciao e alla prossima! Leggi anche: come-indicizzare-sito-web-con-google.