Come funziona Ok Google

Negli ultimi giorni, da amici e tv, hai sentito la fantomatica frase “Ok Google” ma non sai cosa significhi e vuoi delle spiegazioni e magari imparare ad usare questa fantastica funzione anche tu e non sai come fare? Non c’è nessun problema, ti aiutiamo noi!

Qui ti mostreremo come funziona “Ok Google” su Android e iPhone.

Devi sapere che, tramite un device, che sia Android o un iPhone, puoi sfruttare le potenzialità dei comandi vocali per far eseguire i tuoi ordini all’apparecchio in tuo possesso. Si, se hai visto quel video virale dove una nonnina urla al suo device “Ok Google“, si, stiamo parlando proprio di quella funzione.

Ma vediamo subito come impartire comandi vocali al nostro smartphone, tramite questa semplicissima funzione che Google ci mette a disposizione.

Come funziona Ok Google

Questa che ti stiamo illustrando, è una funzione che serve a richiamare l’Assistente Google, tramite il quale potrai richiedere informazioni meteo, salvare un promemoria, chiedere il risultato della tua squadra del cuore e tutto senza toccare lo schermo del tuo telefonino.

Come funziona Ok Google per Android

Adesso vediamo come usare l’assistente di Google sui dispositivi con sistema operativo Android.

Apri l’app di Google(l’app con l’icona a forma di G di Goolgle) dal tuo telefoni e premi sui tre puntini in orizzontale, in basso a destra. Nel Menù che compare, seleziona “Impostazioni“(icona a forma di ingranaggio) e poi “Voce“(icona a forma di microfono).

Ok Google - Android

Qui premi su “Voice Match” e sposta verso destra la levetta dell’interruttore che si trova accanto a “Accedi con Voice Match”.  Se attivi l’impostazione per la prima volta, ti verrà chiesto di impostare un’impronta vocale. Nella schermata che si apre, pigia su “Avanti” e segui le impostazioni guidate che permetteranno al tuo telefono di riconoscere la tua voce.

Come usare Ok Google su Android

Dopo aver configurato ed attivato la funzione “Ok Google“, ti basterà pronunciare la frase “Ok Google, per l’appunto, e potrai richiamare, così, l’assistente di Google. A questo punto non ti resta che pronunciare  il tuo comando per ricevere una risposta dal telefono. Esempio: “Ok Google” …poi: “Meteo Roma di domani”.

Come funziona Ok Google per iPhone

Ora andremo a vedere come usare l’assistente di Google anche su un iPhone. Prima di tutto scarica l’app di Google, poi avvia l’app(con l’icona a forma di G di Google), premi i tre puntini in basso a destra e premi sul voci “Impostazioni” e poi “Voce“. Qui sposta verso destra la levetta accanto a Hotword Ok Google“.

P.s: su iPhone non puoi utilizzare questa funzione su qualsiasi schermata ma devi creare una scorciatoia di Siri.

Apri l’app Assistente Google, premi sull’icona del cassetto illuminato(in basso a destra) e poi su “Aggiungi su Siri“. Qui, tramite il pulsante rosso, registra il comando vocale Ok Google.  Ora, per richiamare l’assistente di Google, ti basterà dire: Ehi Siri” e poi Ok Google.

Come usare l’assistente di Google a schermo spento

Puoi usare l’assistente di Google solamente sui dispositivi Android. Ti basterà aprire l’app di Google, premere sui tre puntini in basso a destra e poi su Impostazioni>Voce.

Qui clicca su “Voice Match” e sposta verso destra la levetta accanto a “Sblocca con Voice Match”. Una volta fatto questo, puoi sbloccare il tuo device pronunciando il comando vocale Ok Google.

Bene, ti abbiamo fatto vedere come funziona “Ok Google”. Speriamo di esservi stati di aiuto, ciao e alla prossima!