Come formattare una chiavetta USB

Vuoi formattare la tua pennetta USB per farla tornare alla piena capacità, come fosse appena uscita dal negozio, e non sai come fare??? Non c’è nessun problema, ti aiuto io! La maggior parte dei possessori di Unità flash USB non pensa mai all’ottimizzazione delle proprie unità. Tuttavia, la formattazione è un modo semplice per sfruttare al massimo l’archiviazione dei dati. Ecco le istruzioni passo passo per gli utenti Windows e MAC.

Perché formattare l’unità USB? Formatteremo l’unità USB e cancelleremo i dati, ripristineremo l’unità a piena capacità e aumenteremo l’efficienza. Chi non vorrebbe quello? In generale, le persone sceglieranno il proprio file system in base alla capacità e alle prestazioni della pennetta. Un sistema di archiviazione è un sistema ben organizzato, non un grande mucchio di dati incomprensibili. Proprio come lo storage fisico, le persone hanno preferenze e requisiti per la memorizzazione di informazioni importanti.

Come formattare una chiavetta USB

Vediamo come formattare una chiavetta usb per Mac e Windows. Ottimizziamo le nostre unità di memorizzazione!

Formattare chiavetta USB
Come formattare una chiavetta USB

Prima di iniziare a formattare l’unità, è necessario conoscere le opzioni del file system che si desidera utilizzare. Tenendo presente che la maggior parte degli utenti guarderà allo storage e alle prestazioni, abbiamo riassunto per te le principali opzioni che probabilmente incontrerai.

NTFS

l’NTFS non è raccomandato per le unità flash, anche se si sta lavorando con dati di grandi dimensioni. E’ usato solo per le unità di sistema di Windows, il sistema predefinito utilizzato dalle recenti versioni di Windows. Sta per “New Technology File System“, ha una compatibilità limitata con altri SO oltre al Windows moderno. È pensato per trasportare file di dimensioni superiori a 4 GB. È ottimo per lavorare con i sistemi operativi a causa delle sue caratteristiche moderne non presenti nel gruppo FAT. Usato, in genere, con dischi rigidi di dimensioni regolari. Può essere facilmente ripristinato in caso di guasto.

FAT

Questo sistema è piuttosto vecchio, introdotto nel 1977. Non è più l’impostazione predefinita per Windows. È l’acronimo di “File Allocation Table“. Non vedrai FAT o FAT32 se l’unità è più grande di 32 GB. A differenza dei tipi NTFS, i file system FAT non possono essere ripristinati in caso di errore. FAT e FAT 32 utilizzano meno memoria e funzionano più velocemente dell’NTFS.

FAT32

Questa opzione è sconsigliata per le unità interne. Utilizzalo invece per un’unità rimovibile che richiede un’elevata compatibilità ma con file di piccole dimensioni (meno di 4 GB ciascuno). Non vedrai FAT o FAT32 se l’unità è più grande di 32 GB. Era lo standard prima che NTFS arrivasse. E’ un sistema altamente compatibile in quanto funziona con tutte le versioni di Windows. Tuttavia, limita le transazioni a 4 GB in modo da non essere in grado di trasferire file di grandi dimensioni come i film.

exFAT

Dovresti usare questo formato quando hai bisogno di alta compatibilità con file di grandi dimensioni. È ottimo per le unità flash. Questo file system incorpora FAT32 in un sistema più leggero che evita tutto il sovraccarico dell’NTFS. Gestisce lo spazio meglio e con meno frammentazione che FAT e FAT32. exFAT è spesso preferito a NTFS. Può gestire file più grandi di 4 GB. Si noti che exFAT non è retrocompatibile con altri sistemi FAT.

Questi file system hanno tutti i loro pro e contro. Tuttavia, la maggior parte delle persone non avrà bisogno di preoccuparsi di questi dettagli. Concentriamoci su come riformattare l’unità USB.

Passiamo alla formattazione della tua unità USB: Windows

  • Collega l’unità USB al computer
  • Apri la finestra del computer (o questo PC, a seconda del tuo sistema operativo)
    Per Windows Vista e 7: Fai clic su Start e poi clic su Computer.
    Windows 8 / 8.1: Digita “Computer” nell’area di ricerca della schermata Start, fai clic su Computer.
    Windows 10: Digita “Questo PC” nell’area di ricerca della schermata Start, clicca su questo PC.
  • Nella finestra che hai aperto, fai clic con il pulsante destro del mouse sull’icona dell’unità che mostra il tuo dispositivo USB.
  • Nel menu, fai clic su “Formatta

NOTA: QUANDO FORMATTI IL TUO DISPOSITIVO, CANCELLERAI TUTTO QUELLO CHE VI E’ AL SUO INTERNO!

  • Per scegliere il File System, utilizza il menu a discesa per selezionare il sistema di archiviazione preferito.
  • Fai quindi clic su Start
  • Fai clic su OK e poi clic su OK al messaggio “Formattazione completata
  • Fai clic su “Chiudi” ed il procedimento è completato.

Passiamo alla formattazione della tua unità USB: MacOS

  • Collega l’unità UBS al tuo computer
  • Apri Utility Disco
  • Premi Command + Spazio per aprire la casella di ricerca di Spotlight, quindi digita “Utility Disco” e invio per avviare.
  • Fai clic per selezionare la tua unità USB dal pannello di sinistra
  • Fai clic per modificare la scheda “Cancella
  • Nella casella di selezione “Formato volume“, selezionare il file system desiderato.

NOTA: QUANDO FAI QUESTO, CANCELLI TUTTI I TUOI DATI SUL DISPOSITIVO.

  • Conferma che vuoi cancellare.
  • Chiudi la finestra Utility Disco.

La tecnologia di archiviazione dei dati si sta sviluppando rapidamente e non ci vorrà molto prima che gli utenti possano archiviare i dati in quantità precedentemente impensabili. Quando arriverà quel momento, sarai felice di essere in grado di adattare l’unità USB alle tue esigenze di archiviazione dei dati.

Bene, ti ho fatto vedere come formattare la tua chiavetta USB. Spero di esserti stato di aiuto, ciao e alla prossima! Leggi anche: Come-formattare-Hard-Disk-esterno e come-cancellare-una-Chiavetta-USB.