Come esportare una tabella da PDF a Excel

Hai appena ricevuto un file PDF con una Tabella lunghissima che non vuoi trascrivere di nuovo, completamente a mano, nel file Exel che stai creando, e stai trovando un modo per farlo automaticamente? Non ti preoccupare, ti aiuto io! Qui ti farò vedere come esportare una tabella da PDF a Excel.

Online troverai tantissimi convertitori, addirittura all’interno dei vari programmi per leggere i formati PDF, ma li potrai usare solo dopo aver sottoscritto un abbonamento. Ecco invece come esportare una tabella PDF in Exel in maniera del tutto gratuita.

Informazioni preliminari

Ci tengo a sottolineare sempre che, è sempre meglio avere un Pacchetto Office originale al 100%. Sono consapevole che i prezzi sullo Store ufficiale Microsoft sono molto alti e per questo motivo ho selezionato per voi un sito affidabile, italiano e con prezzi molto vantaggiosi. Ho selezionato per voi Mr Key Shop, dove potete acquistare la vostra licenza e scegliere tra i vari Sistemi Operativi come Windows 10 o software come Office 2019 ad un prezzo molto vantaggioso, l’invio è immediato subito dopo l’acquisto direttamente nella vostra e-mail. L’assistenza è in ITALIANO ed è gratuita, i metodi di pagamenti sono sicuri. Qui si possono vedere le recensioni di questo Store Clicca qui. Inoltre sono disponibili tutti i Sistemi Operativi Windows originali e le migliori marche di Antivirus.

Come importare una tabella da PDF a Excel

Vediamo dunque come importare una tabella da PDF a Excel usando le Power Query. Grazie a questa funzionalità di Excel, potrai importare le tabelle in Excel e gestirle come vuoi tu. La procedura è da svolgersi direttamente all’interno del programma di Microsoft Office. Ecco come fare:

Come prima cosa crea ed apri il file vuoto di Exel e recati nella scheda “Dati“(in alto). Ora, in alto a sinistra, dentro la sezione “Recupera e trasforma“, vai a cliccare su “Da testo/CSV” o, per le altre versioni “Nuova query>Da file>da testo”.

Importare tabella da PDF a Excel

Nella nuova schermata di ricerca del file, noterai che vengono visualizzati i fil prn, txt e csv. Tu imposta la ricerca su “Tutti i file“. (guarda in basso a destra del riquadro che si è aperto). Ora cerca ed apri il tuo file PDF.

Si aprirà una nuova schermata, ovvero l’Editor delle Power query: Clicca sul tuo file PDF e questo si aprirà. Vedrai una serie di dati “Table“. Le power query ci servono per elaborare e trasformare i dati. Per vedere il reale contenuto di una “tabella”, ti basterà cliccarci sopra e poi tornare indietro cliccano sulla “x” a destra nella sezione “Passaggi applicati” della colonna “Impostazioni query” di Exel. Qui vengono annotate le tue operazioni, passo dopo passo.

Puoi eliminare le colonne che non ti servono, semplicemente cliccandoci sopra(nell’intestazione della colonna in alto) e poi in alto su “Rimuovi colonne“(in alto nella barra degli strumenti di Exel).

Nella colonna noterai “Table” e “Page”. Per esportare solamente le tabella, puoi cliccare in alto nell’intestazione della colonna, sulla freccetta che punta verso il basso, e deselezionare “Page”. Ora, cliccando su ogni “Table”, puoi aprire la tabella in questione e pulirla come vuoi tu, andando a cancellare le colonne che non ti servono.

ATTENZIONE: con una tabella(Table) aperta, noterai che i valori numerici sono addossati alla parte sinistra della colonna e vengono letti come “testo”. Puoi forzare la colonna cliccando in alto sull’intestazione(sul simbolo ABC) e scegliendo “Numero intero“. Per eliminare le prime righe, clicca in alto a sinistra sul simbolo con l’icona della tabella e poi su “Usa le prime righe come intestazione”(clicca più volte fino a quando serve a te). Puoi cambiare il nome della query cliccando in alto a destra sotto “Proprietà>Nome”.

Una vota pulite le tabelle, per esportarla finalmente nel file Exel, clicca in alto a sinistra su “Chiudi e carica in…“(sotto “File”). Dalla nuova finestra che ne scaturisce, spuntaNel foglio di lavoro esistente“(dove è selezionata la cella A1 ($A$1) e clicca su Ok. Dopo un po’ di tempo(vedrai la progressione del caricamento nella colona a destra), vedrai i tuoi dati importati in Exel.

Passando il mouse sopra il nome della query in alto a destra, ne vedrai tutti i dettagli. Se per errore chiudi la finestra di dialogo della query, puoi riaprirla cliccando in alto su “Dati” e poi “Query e connessioni” o “Mostra query“. Puoi modificare la tabella(colore, ecc) cliccando in alto su “Strumenti tabella” e “Strumenti query” (per farli comparire in alto, clicca dentro la tabella). Non ti resta che salvare il file Exel ed il gioco è fatto!

Lo so, detto così è abbastanza difficile! Per maggiori info puoi vedere il video di Gerardo Zuccalà su Youtube. Bene, ti ho fatto vedere come importare una tabella da PDF a Excel. Spero di esserti stato di aiuto, ciao alla prossima! Leggi anche: come-sommare-in-exel e come-scaricare-microsoft-office-gratis.