Come disattivare un Plugin da cPanel

Hai problemi con il tuo sito web costruito su CMS WordPress e, dopo aver letto vari tutorial su come risolvere tale problema, hai letto che devi disattivare un Plugin(o tutti i Plugin) per vedere se il sito torna come prima ma non sai come fare? Non preoccuparti, ti aiutiamo noi! Qui ti faremo vedere come disattivare un Plugin da cPanel.

La maggior parte dei problemi di un sito internet costruito su WordPress, è causata dai plugin. Purtroppo alcune volte ci è proprio impossibile entrare nella bacheca del nostro sito internet, e ci tocca disattivare i o il plugin dal cPanel. In questa guida ti faremo vedere come fare questa operazione in completa sicurezza.

Come disattivare un Plugin da cPanel

Di seguito vedrai la procedura per disattivare un plugin direttamente da cPanel, senza entrare nella bacheca WordPress del tuo sito web. Ti ricordo che la procedura è reversibile  e puoi riattivare il plugin in questione con un semplice click. Ma vediamo subito come fare.

Come prima cosa entra nel cPanel del tuo Hosting Web (nel mio caso SiteGround). Una volta effettuato l’accesso al cPanel, individua la sezione “File e clicca su “Gestione File. Se non trovi la gestione file, recati in alto a sinistra nello spazio di ricerca e digita “gestione file” (Trova).

Una volta in “Gestione file”, seleziona il sito web sul quale disattivare il plugin e clicca su “Vai” o ok. Entrerai subito nel cuore del tuo sito web: qui vedrai tutte le cartelle e gli altri file che lo compongono.

Quello che devi fare è individuare la cartella “wp-content, aprila(con un doppio click) e poi entra nella cartella “plugins. Qui vedrai tutte le cartelle dei plugin che hai installato sul tuo sito web. Individua il plugin che vuoi disattivare, clicca due volte sul nome e rinominalo. Una volta rinominato, dai invio ed assicurati che il nome sia cambiato. Puoi rinominare un plugin, semplicemente aggiungendo “-1“, tipo: wordfence-1

Disattivare plugin da cpanel wordpress

Così facendo, il sistema non riconoscerà più la cartella del plugin e sarà come disattivato. Puoi rinominarlo in qualsiasi maniera, ma ricordati poi di farlo tornare al nome originale quando vuoi riattivare il plugin.

Per disattivare invece tutti i plugin, tutti insieme, ti basterà rinominare direttamente la cartella che contiene tutti i plugin, ovvero la cartella “plugins“. Puoi rinominarla plugins-1

Molte delle volte, per scoprire quale plugin da problemi in un sito wordpress, devi disattivare uno per uno i plugin e riattivarli man mano. Ti basterà rinominare con -1 ogni plugin(come hai visto sopra), poi ricaricare il sito sul browser, verificare se il problema sparisce, tornare nella cartella, far tornare al nome originale il plugin e rinominarne un altro e così via.

Questa è una procedura molto semplice e veloce che ti permetterà di disattivare i plugin e verificare il corretto funzionamento del sito quasi istantaneamente. Non cancellare la cartella del plugin(sarebbe la cosa più semplice ma poi devi reinstallarlo). Con questa procedura non serve reinstallare il plugin.

Bene, ti abbiamo fatto vedere come disattivare un Plugin da cPanel se hai problemi con il tuo sito web. Speriamo di esservi stati di aiuto, ciao e alla prossima! Leggi anche: come-ripulire-database-wordpress-manualmente.