Come disattivare un plug-in in WordPress

Se hai problemi con un plug-in, e vuoi disattivarlo per vedere se è lui a provocare un determinato errore sul tuo sito web, non ti resta che disattivarlo momentaneamente.

Quindi vuoi disattivare un plug-in ma non sai come fare? Non c’è nessun problema, ti aiutiamo noi! Qui ti faremo vedere come disattivare un plug-in in WordPress!

Capita spesso di dover disattivare vari plug-in, ma ci è impossibile entrare nel nostro sito web per farlo. Non ti resta che farlo dal cPanel del tuo Hosting(dove è ospitato il tuo sito internet). Ma vediamo come fare.

Cos’è un PLug-in?

In poche parole, un plug-in, o plugin, ti consente di apportare modifiche al tuo sito, senza dover scrivere direttamente il codice nei file “che contanto”, quindi quelli dove una modifica inappropriata potrebbe provocare un danno irreversibile.

Un plug-in, può essere installato e disinstallato senza problemi, direttamente dalla bacheca del tuo sito web in wordpress, ma alcune volte fare questo ci è impossibile e ci tocca faro dal cPanel del nostro Hosting. Vediamo come fare.

Come disattivare un plug-in in WordPress

Se puoi entrare nella bacheca del tuo sito web in wordpress, ti basta andare in Plug-in, poi Plugi-in installati, e cliccare “disattiva” sotto al plugin che vuoi disattivare.

Se invece non puoi entrare nel tuo sito web, devi farlo dal cPanel eseguendo questi semplici passi:

  • Accedi alla pagina web del tuo Hosting(dove è ospitato il tuo sito internet). Io usero il cPanel dove è ospitato il mio sito, ovvero Siteground.
  • Una volta dentro la pagina principale, clicca su “Vai al cPanel“, ed entra nel pannello principale di gestione del tuo sito.
  • Qui, dalla colonna di destra, scorri fino a “File” e clicca su “Gestione File“.
  • Ti apparirà un riquadro dove andrai a selezionare il tuo sito web.
  • Ora sei entrato nella cartella principale del tuo sito web, da qui clicca su “wp-content” e poi su “Plugins“.
  • In Plugins, cerca il plug-in che vuoi disattivare, cliccaci sopra con il tasto destro del mouse e poi su “Rename“.

Disattivare plugin wordpress

  • Ora aggiungi semplicemente il numero 1 accanto al nome del plug-in. Esempio: classic-editor diventa classic-editor1, ed il plugin sarà così disattivato! Perché si disattiva aggiungendo solo il numero 1? Potresti aggiungere qualsiasi cosa, basta che cambi il nome e diventi impossibile da richiamare dalle tabelle! Così facendo, non viene riconosicuto e quindi è come se non esistesse più.

Una volta appurato che era quello il plugin che dava problemi, e una volta che hai di nuovo il libero accesso al tuo sito, puoi andare ad eliminare il plug-in ed hai risolto il problema.

Come riattivare un Plug-in disattivato da cPanel?

Se invece non era quello il plug-in problematico, e non è cambiato niente, puoi riattivarlo ripetendo semplicemete le operazioni sopra citate, ma eliminando il numero 1 aggiunto accanto al nome del plugin, facendolo tornare al nome originale.

Procedi poi con i tentativi successivi, disattivando uno alla volta tutti i plug-in, fino a trovare quello malevolo.

Bene, ti abbiamo fatto vedere come disattivare un plug-in in WordPress. Speriamo di esservi stati di aiuto, ciao e alla prossima!