Come creare una partizione in Windows 10

Hai bisogno di creare una partizione dove salvare tutti i tuoi dati sensibili, o vuoi semplicemente separare Windows 10 dai soli file scaricati, ma non sai come fare? Non c’è nessun problema, ti aiutiamo noi! Qui ti faròvedere come creare una partizione in Windows 10.

Spesso, ci è utile cerare una partizione per salvare i nostri dati sensibili, in modo che, in caso di problemi con il Sistema Operativo, possiamo resettare la partizione con Windows 10, reinstallarlo e conservare tutti i nostri file. Puoi semplicemente creare una partizione anche per salvare i tuoi dati e tenerli al sicuro senza troppe pretese. Ma vediamo subito come creare una partizione in Windows 10.

Informazioni preliminari

Ci tengo a sottolineare sempre che, per una corretta attivazione di un Sistema Operativo Windows è necessario fare un’installazione pulita con una licenza originale al 100%. Questo per evitare la perdita di dati, godere degli aggiornamenti Microsoft ma soprattutto per evitare attacchi da Hacker. Sono consapevoli che i prezzi sullo Store ufficiale Microsoft sono molto alti e per questo motivo ho selezionato per voi un sito affidabile, italiano e con prezzi molto vantaggiosi. Ho selezionato per voi Mr Key Shop, dove potete acquistare la vostra licenza e scegliere tra i vari Sistemi Operativi come Windows 10 o software come Office 2019 ad un prezzo molto vantaggioso, l’invio è immediato subito dopo l’acquisto direttamente nella vostra e-mail. L’assistenza è in ITALIANO ed è gratuita, i metodi di pagamenti sono sicuri. Qui si possono vedere le recensioni di questo Store Clicca qui. Inoltre sono disponibili Pacchetti Microsoft Office e le migliori marche di Antivirus.

Cos’è una partizione?

Partizionare un disco, significa suddividere la propria unità di memoria(hdd o ssd, non le RAM), in più parti, in modo che sia separata l’unità dove è installato il Sistema Operativo, dalle altre unità. E’ possibile partizionare anche un disco senza sistema operativo al suo interno. Possiamo partizionare un disco, anche per ridurne le dimensioni e far lavorare l’unità in modo più efficiente.

Riportare un disco alle sue dimensioni originali è sempre possibile in seguito. Tutte le opzioni sono reversibili, unire più partizioni o cancellarne alcune, con l’unico inconveniente della perdita di tutti i file se si elimina una partizione dove hai salvato dei file. Di norma, si crea un partizione dove è presente il sistema operativo e una dove salvare i file, in modo da preservare i propri file in caso di problemi con Windows.

Come creare una partizione in Windows 10

Come partizionare disco

Per creare una partizione in Windows 10, recati in basso a sinistra sulla lente di ingrandimento e cerca “partiz”. Nella ricerca, comparirà “Crea e formatta le partizioni del disco rigido“. Cliccaci sopra ed entra nello strumento di partizionamento.

Una volta dentro, ti si aprirà davanti una schermata con il riepilogo di tutte le tue unità di memoria divise per partizioni e non. L’unità principale è la C: (generalmente è C:) ma la riconosci perché vi è installato il Sistema Operativo(è c’è scritto “Windows”).

Se è la prima volta che crei una partizione, clicca con il tasto destro del mouse su C: e seleziona “Riduci volume“. Ora aspetta che il sistema analizzi l’unità e attendi la nuova schermata. Nella nuova schermata, vedrai le dimensioni totali del tuo disco, la quantità che puoi ridurre, preservando l’unità principale(quella dov’è Windows) e la casella dove inserire lo spazio che vuoi associare alla nuova partizione.

Aspetta un po’ di tempo e vedrai che la tua nuova partizione ora avrà la caratteristica di esser uno “spazio non allocato“. Quindi clicca(con il destro) sulla nuova unità, seleziona “Crea volume semplice”, clicca su avanti(lascia i dati di default) e assegna una lettera alla tua unità. Vai avanti, lascia NTFS ed aspetta che l’elaborazione dei processi finisca.

A fine processo, per verificare l’effettiva creazione della nuova partizione, recati in “Questo Pc” (Dove vedi tutte le tue unità) e verifica visivamente la presenza della stessa. Dovrai vedere un “Nuovo Hard Disk” con la dimensione e l’etichetta che gli hai assegnato. Qui puoi mettere i tuoi file, come fosse una cartella.

Come cancellare una partizione in Windows 10?

Per cancellare la partizione appena creata, recati in basso a sinistra sulla lente di ingrandimento e cerca “partiz”. Nella ricerca, comparirà “Crea e formatta le partizioni del disco rigido”. Cliccaci sopra ed entra nello strumento di partizionamento.

Qui recati sulla partizione che hai creato in precedenza, tasto destro del mouse e seleziona “Elimina Volume“. Ovviamente cancellerai tutti i dati che ci sono all’interno(se ne hai messi). Ora vedrai i tuoi giga liberi e non allocati. Per far tornare tutto il tuo disco alla dimensione originale, fai clic con il tasto destro del mouse sulla partizione principale(quella di Windows), seleziona “Estendi Volume” e clicca avanti. Vedrai lo spazio che è possibile ri-associare. Clicca avanti e tutto tornerà come in origine.

Cos’è una partizione OEM?

La partizione OEM ci consente di ripristinare il Sistema Operativo in caso di necessità. OEM sta per “Original Equipment Manifacturer” ed è l’allocazione della licenza univoca del sistema operativo che può essere installata soltanto su un Pc. E’ possibile eliminarla ma lo sconsigliamo vivamente!

Le altre partizioni sensibili sono le partizioni etichettate come “Recovery“. Contengono gli strumenti di ripristino generale che ti permettono di ripristinare il tuo Pc in caso di problemi. Sconsigliamo di cancellarla!

Bene, ti abbiamo fatto vedere come creare una partizione in Windows 10. Spero di esserti stato di aiuto, ciao e alla prossima! (Vedi anche: Come liberare spazio Hard Disk in Windows 10, Come creare un disco virtuale in Windows 10 3 Software per copiare Hard Disk.