Come costruire un Pc

Sei stufo dei soliti Pc pre-assemblati da negozio e stai pensando di costruirtene uno tu ma non sai da dove iniziare? Non c’è nessun problema, ti aiutiamo noi!

Ci sono un sacco di ottimi Pc pre-assemblati sul mercato, ma non c’è niente come la soddisfazione di crearselo da se. Il processo di assemblaggio di un computer non è difficile, ma è un salto nel buio se lo si fa per la prima volta. Per coloro che hanno intrapreso il loro primo assemblaggio, abbiamo creato questa guida passo passo per la realizzazione di un Pc.

Prima di iniziare, sappi che questa è una guida dedicata esclusivamente al montaggio. Ciò significa che dovrai prima scegliere i tuoi componenti.

Qui ci riferiamo ad una configurazione base, le opzioni più avanzate, come il raffreddamento a liquido e l’illuminazione RGB, nonché le piattaforme CPU di fascia alta, non sono trattate in questa guida.

Prima di mettersi al montaggio, vi raccomandiamo di fare attenzione e di prendere le dovute misure di sicurezza.

Connettere i componenti alla Scheda Madre

Alcuni preferiscono montare la scheda madre nel case prima di procedere al montaggio di tutti i componenti, ma, secondo noi, è più facile collegare i componenti chiave come la CPU e la RAM, senza sporgersi all’interno del Case stesso.

Il montaggio della CPU

Sia che tu stia utilizzando una Intel o AMD, il primo passo è quello di rilasciare la leva di tensione sulla CPU in modo da poter inserire il processore nel socket. (La grande differenza è che Intel costruisce i pin sul socket mentre per AMD, i pin sono sulla CPU).

Montare cpu

La “freccia” sulla parte superiore della CPU deve essere allineata con quella sulla base dove andrà montata. Non tentare di installare una CPU con la freccia rivolta nella direzione sbagliata, altrimenti potresti danneggiare il chip e la scheda! Una volta che la CPU e la base sono allineati correttamente, è possibile rilasciare il chip in posizione sulla base. In caso contrario, prendi la CPU e ri-posizionala. Non forzare il processore onde danneggiare la cpu. Una volta che hai sistemato la cpu, premi di nuovo la leva di tensione verso il basso.

Le istruzioni che ti stiamo fornendo, riguardano le piattaforme mainstream per AMD (la presa AM4) e Intel (socket LGA 1151). Le piattaforme come Intel’s Core X (LGA 2066 / R4) e AMD’s Threadripper (TR4) hanno installazioni più complesse, con i chip Intel che coinvolgono due leve e Threadripper che richiedono viti Torx e una staffa di plastica scorrevole.

Per ultimo, inserisci il connettore della ventola della cpu alla scheda madre. Di solito, è da qualche parte vicino al socket della CPU ed etichettato come “CPU_FAN“.

La ventola della CPU

Molti processori sono dotati di dispositivi di raffreddamento. Se non stai facendo un overclocking pesante, possono essere abbastanza buoni, anche se molti amano acquistare dispositivi di raffreddamento più potenti.

Se utilizzi un dispositivo di raffreddamento standard, questi hanno già applicato la pasta termica alla base, pronti per essere montati. Con i dispositivi di raffreddamento acquistati da te invece, dovrai applicarla tu.

Montare ventola CPU

Non avrai bisogno di molto: solo una piccola quantità applicata al centro della CPU che si diffonderà quando metterai il dispositivo in pressione. Anche in questo caso, gli overclocker esperti avranno tecniche per distribuire uniformemente il composto termico, ma per i principianti, la disposizione standard della pasta termica funzionerà bene. Assicurati di non aggiungere troppa pasta per evitare che strabordi sulla scheda madre.

I dispositivi di raffreddamento di serie, per i processori Intel, utilizzano pin di spinta che passano attraverso i fori nella scheda madre. Raccomandiamo di spingere gli angoli opposti per distribuire uniformemente la pasta termica e per evitare di esercitare una pressione non uniforme su un lato della CPU.

I dispositivi di raffreddamento di serie AMD hanno bracci metallici che si incastrano nelle tacche su una staffa di plastica su entrambi i lati della presa. Assicuratevi di consultare il manuale di istruzioni, in quanto questi dispositivi di raffreddamento possono essere sorprendentemente complicati, spesso con una piastra posteriore grande che deve essere montata dietro la scheda madre.

Installare le RAM

Installare la RAM è un gioco da ragazzi. per prima cosa, accertati che i fermi di ciascun alloggiamento di memoria siano aperti. Alcune schede hanno chiusure su entrambi i lati di uno slot RAM, mentre altre hanno un fermo su un lato, con l’altra estremità fissata in posizione.

Montare RAM Pc

Una volta aperti i fermi, guarda ciascun DIMM e posizionalo sopra lo slot in modo che il piccolo divot sul fondo della banco di RAM sia allineato con il bump corrispondente sulla scheda. Infine, spingi verso il basso il DIMM su ciascun bordo finché non scatta in posizione, facendo chiudere i fermi.

Se stai installando due RAM in una scheda con quattro slot, controlla il manuale della scheda madre per assicurarti di installare i DIMM negli slot appropriati. Se li metti negli slot sbagliati, potresti non ottenere la migliore prestazione possibile, o uno dei banchi di RAM potrebbe non essere riconosciuto dalla scheda madre i dal sistema operativo.

Mettere la Scheda Madre nel Case

Ora che abbiamo assemblato la piattaforma principale (meno la scheda grafica, che faremo in seguito), installiamo la scheda madre dotata di CPU e RAM nel Case.

Rimuovi i pannelli laterali. La maggior parte dei Case, ha le viti a testa zigrinata che tengono i pannelli in posizione, il che rende facile rimuoverli.

Ora prendi le viti di posizionamento inviate con il Case, e trova il posto giusto dove avvitarle. I punti sono contrassegnati sul Case in base alle dimensioni della scheda madre che hai scelto. Molti Case hanno preinstallati dei distanziatori, quindi potresti saltare questo passaggio.

Posizionare le porte esterne della scheda madre (quelle sul retro del Case)

Spesso, la placca di alluminio dove posizionare i connettori esterni della MB, viene fornita con la Scheda Madre. Dovrai montare la placca prima di installare la scheda madre, assicurandoti che sia il lato destro in modo che le porte della tua scheda madre si adattino ai fori una volta installati entrambi. Dovrai usare una certa forza per far scattare tutti e quattro gli angoli in posizione. Fai attenzione agli spigoli e ai pezzi di metallo che possono bloccare le porte, specialmente se hai una scheda madre economica.

Montare la Scheda Madre

Ora è il momento di inserire la scheda madre. Assicurarsi che i fori sulla scheda madre siano allineati con i distanziatori installati e che le porte si allineino con la placca posteriore. Una volta che la scheda è in posizione, metti le viti nei distanziatori per ancorare la scheda madre in posizione.

Posizionare scheda madre

Installare l’alimentatore

Ora ci occupiamo delle parti che non sono collegate direttamente alla scheda madre.

Installare alimentatore scheda madre

L’alimentatore è solitamente montato sul retro del case. A volte lo trovi in ​​alto, ma di solito è montato nella parte inferiore, dove può far circolare l’aria fredda nel Case. Una volta messo in posizione, ancoralo con quattro viti sul retro del case, quindi, inserisci il connettore di alimentazione a 24 pin e il connettore di alimentazione supplementare nella scheda madre. (Va tutto in base ai connettori, non puoi sbagliare).

Installare l’Hard Disk

Ora è il momento delle unità SATA, che potrebbero essere un SSD da 2,5 pollici o un tradizionale disco rigido da 3,5 pollici. Collega il cavo dati SATA alla scheda madre e all’unità o alle unità, quindi il connettore di alimentazione SATA dalla PSU alle unità.

Intallare hdd Case pc

Monta il disco rigido o l’SSD nella staffa appropriata e avvitalo in posizione. Tieni presente che i metodi di montaggio della staffa e il posizionamento variano in base al modello del Case.

Installare la Scheda Grafica

Se stai usando una CPU Intel o AMD con grafica integrata e non sei un giocatore di videogames assiduo, potresti non aver bisogno di una scheda grafica potente. Comunque, molte CPU AMD, così come i modelli Intel di fascia alta, non hanno una scheda grafica incorporata e richiedono una scheda grafica per collegarsi e trasmettere al monitor.

Installare scheda grafica pc

Per installare la GPU, è probabile che sia necessario rimuovere alcuni coperchi degli slot sul retro del case, in modo che l’HDMI, il DVI e le altre porte siano visibili, consentendo di collegare il monitor in un secondo momento.

Collega la GPU allo slot PCIe X16 sulla scheda madre. Se necessario, collega i connettori di alimentazione PCIe dall’alimentatore alla scheda. (Potrebbe non essere necessario farlo su schede di fascia bassa).

Collegare i cavi del Case alla Scheda Madre

Collega il cavo audio del pannello anteriore, i connettori della custodia USB a tali connettori. Si consiglia di consultare il manuale della scheda madre per questo, perché la loro posizione varia a seconda del modello della scheda madre.

Collegare scheda madre Case

Infine, ci sono i connettori minuscoli sul pannello frontale, tra cui alimentazione, reset, luce di attività dell’HDD. Questi devono andare ai pin appropriati sulla scheda madre (solitamente nell’angolo in basso a destra se la scheda madre è montata nell’orientamento tradizionale).

Controlla le intestazioni sui cavi e sulla scheda madre. Sono scritte minuscole (e lo sono anche le loro etichette).

In fine, accendere il PC

Una volta terminato, è consigliabile ricontrollare che non ci siano ventole o cavi di alimentazione in attesa di essere indirizzati al connettore giusto. Quindi collega il monitor (a una delle porte sulla scheda grafica, se installata), tastiera e mouse.

Premi il pulsante di accensione sul monitor, quindi attiva l’interruttore di alimentazione (sul retro dell’alimentatore).

Ora premi il pulsante di accensione del PC. Se tutto funziona, il PC dovrebbe accendersi ed eseguire l’autotest all’accensione. Poiché il sistema operativo non è ancora installato, è possibile che venga visualizzato un messaggio di errore relativo a un’unità di avvio mancante.

Fasi conclusive

Ora tutto quello che devi fare è installare il Sistema Operativo.

Una volta installato il sistema operativo, quando ti connetti per la prima volta a Internet, Windows 10 si aggiornerà automaticamente. Tuttavia, dovresti comunque inserire i driver delle tue nuove periferiche, tramite i CD in dotazione.

Infine, quando il tuo sistema operativo e i driver saranno tutti aggiornati, sarà ora di iniziare a utilizzare il tuo PC! Quello che hai costruito tu stesso. Installa alcuni giochi, riproduci alcuni film, modifica alcune foto o video.

Consigliamo di gestire la parte interna del Case, organizzando i cavi in modo da avere un flusso d’aria migliore per raffreddare tutti i componenti.

Bene, ti abbiamo fatto vedere come costruire un Pc (con un linguaggio meno tecnico possibile). Speriamo di esservi stati di aiuto, ciao e alla prossima 🙂