Come convertire VHS in DVD

Vuoi trasferire un filmato di quando eri piccolo, registrato su una videocassetta VHS a un DVD e non sai come fare??? Non c’è nessun problema, ti aiutiamo noi!

Il videoregistratore VHS ci ha fatto compagnia fin dalla metà degli anni ’70, ma nel 2016, dopo 41 anni di onorata carriera, durante il quale ha tenuto compagnia a piccoli e grandi e allietato le serate in compagnia di amori ed amici, la produzione è cessata.

Altri dispositivi e formati, come DVR, DVD, Blu-ray Disc e, ancora più recentemente, lo streaming internet, hanno “ucciso” il videoregistratore, ex pilastro dell’intrattenimento domestico.

Sebbene siano ancora in uso molti videoregistratori VHS, trovare le cassette è sempre più difficile in quanto le scorte rimanenti si stanno esaurendo, di conseguenza, molti consumatori stanno conservando i loro ricordi incisi su nastro VHS, trasformandoli in DVD. Se non lo hai ancora fatto, ecco le tue opzioni.

Convertire VHS in DVD

Tre soluzioni per passare sa VHS a DVD

Trasferire VHS su DVD
Come convertire VHS in DVD

1: Utilizza un registratore DVD

Per copiare il contenuto del VHS su DVD, utilizzando un registratore DVD, collega l’uscita video composita (gialla) e le uscite stereo analogiche RCA (rosso / bianco) del videoregistratore agli ingressi corrispondenti su un registratore DVD.

È possibile che uno specifico registratore di DVD abbia uno o più di questi ingressi, che possono essere etichettati in vari modi, più comunemente AV-In 1, AV-In 2 o Video 1 In o Video 2 In. Basta scegliere uno dei set e sei pronto per partire.

Per effettuare la copia da VHS a DVD, utilizza l’opzione di selezione dell’ingresso dei registratori DVD per scegliere l’ingresso corretto. Quindi, posiziona il nastro che desideri copiare nel videoregistratore e inserisci un DVD registrabile nel masterizzatore DVD. Avvia prima la registrazione del DVD, quindi premi Play sul VHS VCR per avviare la riproduzione del nastro.

2: Utilizza un’unità di registrazione DVD / VHS VCR

È possibile copiare il VHS su DVD utilizzando una combinazione di masterizzatore DVD / videoregistratore VHS. Questo metodo fa la stessa cosa dell’opzione 1, ma in questo caso è molto più semplice in quanto sia il videoregistratore che il registratore di DVD sono in una singola unità. Ciò significa che non sono necessari cavi di connessione aggiuntivi.

Inoltre, un altro modo per cui l’uso di un registratore DVD / unità VHS VCR può risultare più semplice, è che la maggior parte di queste unità ha una funzione di duplicazione incrociata, il che significa che dopo aver inserito il nastro di riproduzione e il DVD registrabile, basta selezionare il modo in cui si desidera copiare (da VHS a DVD o da DVD a VHS) e premere il pulsante Dub assegnato.

Tuttavia, anche se l’unità combinata del registratore DVD / VHS VCR non ha una funzione di duplicazione incrociata in un solo passaggio, tutto ciò che devi fare è premere Record sul lato DVD e riprodurre sul lato del videoregistratore per fare in modo che il tutto funzioni.

3: Collega un videoregistratore a un PC tramite un dispositivo di acquisizione video

Ecco una soluzione che sta diventando sempre più popolare ed è molto pratica.

Questo terzo modo di trasferire i nastri VHS su DVD, comporta il collegamento del videoregistratore a un PC tramite un dispositivo di acquisizione video analogico-digitale, la registrazione del video VHS sul disco rigido del PC e la scrittura del video registrato su DVD utilizzando il lettore DVD del PC.

Tali dispositivi sono dotati di una scatola con gli ingressi video / audio analogici necessari per collegare il VCR e un’uscita USB per la connessione al PC.

Oltre al trasferimento del video su nastro VHS sul disco rigido del tuo PC, alcuni di questi dispositivi sono dotati anche di un software che aiuta a trasferire il video dal tuo videoregistratore al PC in modo più flessibile, in quanto i programmi software forniti di solito offrono vari gradi di funzionalità di editing video che ti permettono di migliorare il tuo video con titoli, capitoli, ecc.

Tuttavia, ci sono alcune insidie riguardo il metodo VCR-to-PC: Le cose principali da tenere in considerazione è quanta RAM hai sul tuo PC e la velocità sia del tuo processore che del tuo disco rigido.

Il motivo per cui questi fattori sono importanti è che quando si convertono video analogici in video digitali, le dimensioni dei file sono grandi, il che non solo occupa molto spazio su disco, ma se il PC non è abbastanza veloce, il trasferimento potrebbe bloccarsi o potresti scoprire di aver perso alcuni fotogrammi durante il processo di trasferimento.

Considerando sia i vantaggi che gli svantaggi del metodo di conversione da analogico a digitale, ecco alcuni esempi di prodotti che consentono di trasferire il contenuto del nastro VHS su DVD tramite il PC:


 

È importante notare che è possibile copiare solo nastri VHS non commerciali, registrati su DVD. Non è possibile effettuare copie della maggior parte dei filmati VHS commercialmente distribuiti, a causa del copyright. Questo vale anche per i servizi di copia / duplicazione di nastri professionali.

Bene, ti abbiamo fatto vedere come convertite un VHS in DVD. Speriamo di esservi stati di aiuto, ciao e alla prossima!

Seguimi su:
Ciao, mi chiamo Simone Icolaro e gestisco www.comefareper.online. Qui ti aiuterò nel cercare soluzioni ai piccoli problemi tecnologici.
Simone Icolaro
Seguimi su:
Latest posts by Simone Icolaro (see all)