Come controllare e rimuovere backlink dal sito

121

Hai creato un sito web potenzialmente di successo ma non vedi il tanto atteso decollo nelle ricerche di Google? Può capitare che, nonostante il sito web sia strutturato nella maniera più corretta possibile e vengano rispettate tutte le pratiche SEO (il lavoro che ti consente ti piazzare il tuo sito al primo posto su Google), questo stenti a decollare. La causa potrebbero essere i “backlink tossici“! Se non sai cosa sono e come visionarli, non ti preoccupare, ti aiuto io! Qui ti farò vedere come controllare e rimuovere i backlink dal tuo sito web.

Devi sapere che, ogni link presente su un altro sito, che punta al tuo (ovvero un backlink), dice a Google (o agli altri motori di ricerca) quale autorità dare al tuo stesso sito web. Purtroppo non dipende da te, e se vieni “linkato” da un sito dannoso, questo va a rovinare anche il tuo ranking sui motori di ricerca. Urge quindi controllare quali backlink puntano al tuo sito web e rimuoverli all’occorrenza. Vediamo subito come fare.

Come controllare e rimuovere backlink dal sito

La “link juice“, ovvero l’autorità che da un link che punta tuo sito web, va a modificare la SEO. Questo può accadere in maniera positiva ma molte volte anche negativa! Per evitare ciò, una buona pratica è pulire la lista dei backlink (link cleaning) ma solo dopo aver controllare se quei backlink sono veramente tossici o no (nel caso tu dovessi rimuovere il backlink “buono”, rovineresti la tua SEO per sempre!). Puoi eseguire regolarmente questa pratica (link audit), direttamente dalla Search Console di Google.

Differenza tra backlink “tossico” e backlink “buono”

Come ho già detto, eliminare un backlink buono rovinerebbe per sempre la tua SEO! Bisogna saperli riconoscere e spazzare via solamente quelli dannosi, Ma quali sono i criteri che definiscono un link “buono” o “tossico”? Un backlink deve rispettare i requisiti di: visibilità SEO, numero di backlink, argomento e struttura del sito.

In generale, se ricevi un backlink da un sito con una buona struttura e che sia affine al tuo (che tratti lo stesso argomento), si parla di backlink positivo“, se accade il contrario, ed il sito è di bassa qualità, si parla di backlink negativo” e questo avrà effetti devastanti sulla tua SEO. Devi cercare di ricevere più backlink “buoni” possibili e fare pulizia di quelli tossici.

Come eliminare i backlink tossici (fare link cleaning)

Per “aggiustare” la tua SEO, devi eliminare nella maniera corretta i backlink tossici, ovvero fare “link cleaning“. Puoi fare questo contattando direttamente il proprietario del sito web che ti ha “linkato” o rivolgerti a Google. Capisco che molte volte sia impossibile contattare il proprietario di un sito “dannoso”, che molto probabilmente sarà irraggiungibile e incontattabile, quindi di seguito ti spiego come risolvere la pratica dell’eliminazione (rifiuto) di un backlink dannoso tramite gli strumenti di Google.

Come rimuovere backlink tramite Google Search Console

Grazie a Google puoi rifiutare i backlink dannosi usando la Search Console. Tutto quello che devi fare è vedere e analizzare i backlink, poi creare un file .txt (il classico documento di testo) e caricarlo online. Nel tempo, Google annullerà tutti i collegamenti presenti su quella lista. Ma vediamo come fare e caricare questa lista:

Come vedere i backlink con Google Search Console

Per vedere la lista di tutti i backlink che puntano al tuo sito web, non devi far altro che recarti sulla Google Search Console cercandolo Google o andando su questo link, e cliccare su “Inizia ora“. Se hai già efefttuato l’accesso con le tue credenziali, ti troverai immediatamente nella Search Console di Google. Se non è così, significa che devi collegare il tuo sito web alla Search Console!

Puoi vedere la lista di tutti i backlink che puntano la tuo sito, recandoti sulla colonna di sinistra e scorrere il menù verso il basso fino alla sezione “Link“. Qui noterai i riquadri: “Link esterni”, “Link interni”, “Siti con link principali” e “Testo con link principale”. Tu devi cliccare suALTRO” in “Siti con link principali” e vedere tutta la lista dei siti che linkano al tuo sito web, per poi scaricarla cliccando in alto a destra su “ESPORTA“. Una volta scaricata la lista, devi analizzare questi link.

Vedere backlink con Search Console - Come controllare e rimuovere backlink dal sito.

Come analizzare i link dei backlink

Per analizzare i link presenti sulla lista appena scaricata, ti basterà andare su website-authority-checker e usare lo strumento per controllare l’autorità di un dominio di Ahrefs. Qui, una volta inserito l’URL, lo strumento verificherà l’autorità del sito web, ovvero la “forza” del dominio. Il dominio verrà analizzato e l’autorità sarà buona se superiore o comparabile al tuo sito web. Ti informo che questa valutazione non è riconosciuta ufficialmente da Google ma è una pratica che fanno molti esperti SEO.

Se “l’autorità” del tuo sito web è superiore a quella di quello analizzato, il tuo sito è più forte dell’altro in termini di “popolarità dei link”. A Google interessa di più la “forza” della pagina che linka rispetto a quella del dominio referral. Tuttavia, le pagine su domini ad alta “autorità” tendono ad essere più forti di quelle su siti a “autorità” bassa. Per questo motivo, il Domain Rating di Ahrefs è un buon sistema con cui giudicare la qualità relativa dei potenziali link target. Tuttavia, non giudicare mai la qualità di un sito web da sola “autorità” a livello di sito (Troverai maggiori info sul sito stesso).

Come eliminare i backlink con Google Search Console

Una volta analizzati i link provenienti da altri siti e deciso quali siano “buoni” o “cattivi”, non ti resta che avvisare Google per mettergli di disassociarti da quelli tossici. Per fare questo, recati sullo strumento apposito: tool Disavow.

Una volta qui, seleziona la tua proprietà. ATTENZIONE: Se utilizzata in modo scorretto, questa funzione può potenzialmente incidere sul rendimento del tuo sito nei risultati di ricerca di Google. Ti consigliamo di escludere i backlink solo se ritieni che sia presente un numero considerevole di link contenenti spam, artificiali o di bassa qualità che rimandano al tuo sito e se hai la certezza che i link ti stiano creando problemi.

Una volta cliccato sulla tua proprietà (il link effettivo del tuo sito web), carica il file di testo (*.txt) contenente i link o i domini da escludere, cliccando su “Carica elenco di link da escludere” (in basso a destra). Come posso creare questo elenco?

Crea un file di testo *.txt sul desktop (tasto destro del mouse>Nuovo>Documento di testo) con qualsiasi nome, e vai ad incollare al suo interno i link o i domini dannosi, in questo formato:

# Due pagine da rifiutare
http://spam.example.com/stuff/comments.html
http://spam.example.com/stuff/paid-links.html

# Un dominio da rifiutare
domain:shadyseo.com

Inserisci un link per ogni riga. I testi descrittivi dell’elenco devono essere contrassegnati con un hashtag (#), così da non essere letti dal motore di ricerca. Se tutti i backlink di un dominio devono essere rimossi, basta scrivere in una riga “domain:nome dominio“. Una volta caricato l’elenco, Google potrebbe impiegare qualche giorno prima di aggiornarsi. RIPETO: fai molta attenzione con questa pratica! Altre info su: support.google.com

Bene, ti ho fatto vedere come controllare e rimuovere i backlink dal tuo sito web. Spero di esserti stato di aiuto, ciao e alla prossima! Leggi anche: come indicizzare un sito web.

Simone Icolaro
Seguimi su:
Latest posts by Simone Icolaro (see all)