Come aumentare la memoria Virtuale RAM in Windows 10

Hai un computer abbastanza vecchio, non hai la possibilità di acquistare nuovi banchi RAM o devi semplicemente usare un programma che richiede più RAM di quanta ne hai a disposizione e non sai come fare? Non ti devi preoccupare, ti aiuto io! Qui ti farò vedere come aumentare la RAM in Windows 10.

Premettiamo che non bisogna confondere la RAM virtuale dalla RAM fisica, che sono due cose diverse. La RAM fisica è il banco di memoria propriamente installato sul computer, quella virtuale va a prelevare “virtualmente” un po’ di memoria dal tuo SSD o HDD. La RAM virtuale può essere utile per i casi visti sopra, ma anche per gestire più facilmente il Sistema Operativo Windows 10. Ma vediamo subito come fare.

Informazioni preliminari

Ci tengo a sottolineare sempre che, per una corretta attivazione di un Sistema Operativo Windows è necessario fare un’installazione pulita con una licenza originale al 100%. Questo per evitare la perdita di dati, godere degli aggiornamenti Microsoft ma soprattutto per evitare attacchi da Hacker. Sono consapevoli che i prezzi sullo Store ufficiale Microsoft sono molto alti e per questo motivo ho selezionato per voi un sito affidabile, italiano e con prezzi molto vantaggiosi. Ho selezionato per voi Mr Key Shop, dove potete acquistare la vostra licenza e scegliere tra i vari Sistemi Operativi come Windows 10 o software come Office 2019 ad un prezzo molto vantaggioso, l’invio è immediato subito dopo l’acquisto direttamente nella vostra e-mail. L’assistenza è in ITALIANO ed è gratuita, i metodi di pagamenti sono sicuri. Qui si possono vedere le recensioni di questo Store Clicca qui. Inoltre sono disponibili Pacchetti Microsoft Office e le migliori marche di Antivirus.

Come aumentare la memoria Virtuale RAM in Windows 10

La RAM (acronimo dell’inglese Random Access Memory ovvero “memoria ad accesso casuale”) è un tipo di memoria volatile caratterizzata dal permettere l’accesso diretto a qualunque indirizzo di memoria con lo stesso tempo di accesso. Nella memoria RAM vengono copiati (caricati) i programmi che la CPU(il processore del tuo computer) deve eseguire. Una volta chiuso il programma, le modifiche effettuate, se non opportunamente salvate sul disco rigido(SSD o HDD) o su altra memoria non volatile, verranno perse. Per farla breve, più RAM hai a disposizione, e più saranno fluidi giochi, programmi di grafica ecc. Quindi non si bloccherà tutto all’improvviso! In alcuni computer con scheda grafica integrata, la RAM gestisce anche tutto il processo grafico!

Se quindi vuoi attuare questo processo di aumento della RAM virtuale, in Windows 10, recati in basso a sinistra e, dove c’è la lente di ingrandimento, digita “Pannello di controllo” e clicca su “Apri“. Dal pannello di controllo, vai in “Sistema e sicurezza” e quindi su “Sistema“.

In “Sistema“, dalla colonna di sinistra, recati in “Impostazioni di sistema avanzate“. Se non trovi questa dicitura, allora hai la nuova versione di Windows 10 e, per tornare ad usare il vecchio pannello, devi fare quanto segue:

Premi insieme i tasti Windows-R (oppure premi col tasto destro sul menù Start per aprire Esegui) e digita il seguente comando: explorer.exe shell:::{BB06C0E4-D293-4f75-8A90-CB05B6477EEE} dai quindi Invio. Vedrai comparire il vecchio pannello con la dicitura “Impostazioni di sistema avanzate” sulla sinistra.

Una volta cliccato quindi su “Impostazioni di sistema avanzate“, dalla nuova finestra che si è aperta, vai in “Prestazioni” e clicca su “Impostazioni“. Dall’altra finestra che si apre, vai su “Avanzate“(in alto). Qui trovi la memoria virtuale (file di paging) che puoi aumentare per avere prestazioni decisamente migliori. Questo è molto utile se hai bisogno di più memoria RAM, che verrà presa in prestito dall’Hard Disk.

Clicca quindi su “Cambia“. Qui togli la spunta a “Gestisci automaticamente dimensione file di paging per tutte le unità“, seleziona il tuo Hard Disk interno(dove andrai a prelevare la memoria virtuale), seleziona “Dimensioni personalizzate” ed imposta le dimensioni minime e massine della tua RAM virtuale. Come si calcolano queste dimensioni? Puoi calcolare quanti MB inserire, facendo il calcolo sul sito web convertlive.com o digitando su google “convert live gigabit megabit” e ti apparirà il convertitore.

Aumentare memoria Virtuale RAM in Windows 10
Aumentare memoria Virtuale RAM in Windows 10

Esempio: inserisci un valore minimo di 2048(2 Giga) e un valore massimo di 65536(64 Giga), clicca su OK e riavvia il PC. Una volta riavviato, potrai recarti sul pannello di controllo e verificare che la RAM è sempre la stessa! Si, perché quella fisica resterà sempre la stessa, ma il computer, in caso si necessità, andrà a prendere da 2 a 64 Giga di memoria dall’Hard Disk e la userà come memoria RAM virtuale. Ovviamente il mio è un esempio e devi agire a seconda delle necessità del tuo computer.

Bene, ti ho fatto vedere come aumentare la memoria virtuale RAM in Windows 10. Spero di esserti stato di aiuto, ciao e alla prossima. Leggi anche: come nascondere icone barra orologio windows 10.