Come aprire file ZIP su Android

Hai ricevuto un allegato via email nel formato .zip sul tuo telefonino Android e non sei riuscito ad aprirlo con il File Manager installato di default sullo smartphone? Hai provato in tutti i modi ma non visualizzi il file decompresso? Non preoccuparti, ti aiuto io! Qui ti farò vedere come aprire un file ZIP su un telefonino Android.

Un file convertito in formato *.zip, riduce la sua grandezza e può essere riportato al suo stato originale tramite la decompressione che avviene al momento dell’apertura dello stesso. Questo tipo compressione è molto utile se si vuole recapitare un file di una certa dimensione e bisogna ridurne la grandezza per inviarlo tramite email, con il risultato che è più facile da inviare e scaricare. Una volta ricevuto, non ci resta che decomprimerlo aprendolo. Sul PC questa operazione è semplice, basta usare programmi come WinZip, ma su un telefonino Android? Vediamo subito come fare.

Come aprire file ZIP su Android

Di seguito ti farò vedere due applicazioni che ti aiuteranno a “maneggiare” i file *.zip. Partiamo con Files di Google, un File Manager utile per la gestione della memoria e di svariati tipi di file, per finire con ZArchiver, l’applicazione specifica per aprire e creare file zip su Android.

Aprire ZIP su Android con Files di Google

Devi sapere che puoi aprire, o meglio, decomprimere un file zip, tramite il file manager del tuo telefonino, ma non sempre questo riesce nel suo intento. A facilitarci le cose c’è “Files di Google” per Android, un’App per la gestione dei file che ti permette di liberare spazio, trovare i file più rapidamente, condividere i file offline, eseguire il backup dei file nel Cloud e tanto altro ancora.

Una volta scaricata e installata l’App, che vanta più di 5 milioni di recensioni, concedi i relativi permessi e vedrai immediatamente tutta la panoramica dei file presenti sul tuo smartphone. Quello che ci interessa e andare a visionare il file, che troverai nella cartella “Download“, cliccarci sopra una volta e poi pigiare il pulsante “Estrai“. Clicca su “Fine” e visiona finalmente il tuo file appena estratto sempre nella stessa cartella “Download”. Puoi eliminare il file *.zip, per recuperare spazio e non avere duplicati, spuntando la casella “Elimina file ZIP”.

Aprire ZIP su Android con Files di Google.

Cliccando sui tre puntini accanto al file invece, puoi decidere se condividere, rinominare, spostare e vedere le info sul file stesso. Tenendo premuto sul file e poi pigiando sull’icona del cestino, elimini il file. Continuando a navigare sull’App, scorrendo la schermata principale verso il basso, potrai vedere tutte le cartelle della memoria interna del tuo telefonino ed avrai la possibilità di impostare la cartella di sicurezza (una cartella protetta da password dove potrai mettere i tuoi file sensibili).

Cliccando in alto a sinistra, sulle tre linee, puoi svuotare il cestino (per recuperare spazio), e, entrando nelle impostazioni, cancellare la cronologia delle ricerche fatte sul telefonino, sospenderla e mostrare i file nascosti. Troverai l’icona di Files di Google recandoti nel cassetto delle applicazioni e digitando “Files”.

Aprire ZIP su Android con ZArchiver

Se invece non sei interessato a un File Manager, puoi scaricare l’App ZArchiver per Android. Una volta scaricata ed installata l’App, che vanta più di 100 milioni di installazioni, aprila, recati nella cartella dove hai scaricato il file *.zip, (molto probabilmente Download), clicca quindi sul file e poi su Extract here“. Troverai il file nella stessa cartella del file originale. Nel caso avessi perso di vista l’App, la troverai recandoti nel cassetto delle applicazioni e digitando “ZA”.

Come creare file ZIP su Android

Nel caso tu avessi bisogno di creare un file *.zip, quindi comprimere un video, delle immagini ecc, per poterle inviare, ti basterà usare ZArchives. Recati sul file da trasformare in zip, tieni premuto sul file stesso e pigia su Compress” dal menù che compare. Dai un nome all’archivio, lascia le impostazioni di default (o cambiale se te ne intendi) e decidi se impostare una password per l’archivio, in modo da essere sicuro che lo apri solamente la persona alla quale hai dato la chiave di accesso (se non vuoi, lascia lo spazio vuoto). Al termine, clicca su “OK” e troverai il file “zippato” (e compresso) nella stessa cartella dell’originale. Facile No?!

Ti ricordo che alcune volte il File Manager originale basta e avanza per aprire i file zip. Se non vedi un file dopo averlo decompresso, è perché forse non hai programmi come Adobe Acrobat per PDF che ti permettono di visualizzare i documenti appena estratti (se in formato PDF). Bene, ti ho fatto vedere come come aprire file ZIP su Android. Spero di esserti stato di aiuto, ciao e alla prossima! Leggi anche: programma per aprire file PDF e come evidenziare un PDF su Android.